Le maglie degli ex calciatori del Lanciano all’asta per beneficenza

24 ex calciatori della Virtus donano magliette: il ricavato andrà all’ospedale “Renzetti”

Le maglie degli ex calciatori della Virtus Lanciano in serie B all’asta per beneficenza. Partirà martedì 13 aprile l’asta su eBay delle maglie dei ventiquattro ex calciatori rossoneri finalizzata all'acquisto di materiale sanitario da donare all'ospedale Renzetti di Lanciano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'iniziativa è stata lanciata dall'associazione Progetto Etiopia onlus di Lanciano, presieduta da Angelo Rosato, dell'ex calciatore della Virtus Domenico Di Cecco e dall'avvocato Paolo Sisti. Le maglie all’asta sono quelle dei calciatori Di Cecco, Mammarella, Piccolo, Aquilanti, Aridità, Vastola, Di Francesco, Paghera, Casadei, Monachello, Falcinelli, Turchi, Leali, Gatto, Di Matteo, Verna, Ferrario, Pinato, Amenta, Rosania, Giandonato, Plasmati, Bonazzoli e Volpe

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • DIRETTA - Elezioni comunali 2020: ballottaggio Di Stefano-Ferrara

  • Elezioni comunali, i voti ricevuti da tutti i candidati consiglieri

  • Comunali Chieti: exit poll e prime proiezioni

  • Torrevecchia in lutto per la scomparsa di Erica: aveva solo 26 anni

  • Chieti sceglie il nuovo sindaco: ha votato il 67,87%, più del 2015 - LA DIRETTA

  • La sfida elettorale riparte: Di Stefano e Ferrara al ballottaggio per governare Chieti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento