menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Magic Basket a Perugia per allungare la striscia postitiva

Al PalaFoccià i neroverdi affrontano gli umbri ultimi in classifica

Il Magic basket Chieti impegnato in trasferta questa domenica (alle 18) a Perugia, contro il fanalino di coda del campionato. Sono ancora zero, infatti, i punti fin qui collezionati dagli umbri. 
La striscia di tre vittorie ha dato morale e certezze a Di Falco e compagni, apparsi tutti in evidente crescita di condizione. Coach Castorina ricorda però ai suoi di tenere alta la concentrazione.

“Perugia è squadra che non merita assolutamente l’attuale classifica, considerando il difficile calendario che ha avuto. Il valore di questa squadra è testimoniato sia da una strenua resistenza contro Matelica, giocando punto a punto sino alla fine, che dalla sconfitta maturata domenica scorsa dopo un overtime a Fossombrone, pur essendo Perugia priva dell’apporto di alcuni giocatori molto importanti. In corso d’opera, infatti, con l'inserimento di Daniele Monacelli ha consolidato in maniera significativa il proprio roster, che è caratterizzato da un buon mix di atletismo e qualità tecnica. Una squadra che gioca con tanta energia, a ritmi alti, e, pertanto, sarà per noi un fattore importante avere il pieno controllo del ritmo di gara". 

GLI AVVERSARI

In cabina di regia si alternano il già citato Daniele Monacelli, due giovanissimi play quali il filippino Gabriel Gomez e Filippo Faina oltre a Gianluca Domenis, costretto domenica scorsa a restare inoperoso in panca perché convalescente da un infortunio. Atletica e di qualità è anche la batteria di esterni a partire dal capitano e giocatore simbolo, Jacopo Marsili. Roster che prosegue con Lorenzo e Tommaso Righetti,  Francesco Antonicelli (classe ’97). A salvaguardia dell’area sotto canestro, invece, sono arrivati quest’anno i 201 centimetri di Elia Frolov, ventiduenne ucraino. Di rincalzo in panca si segnala l’esperienza del pivot, classe 1980, Luigi Gagliardoni, oltre alla freschezza atletica dei giovanissimi Matteo Nana e Andrea Ciofetta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento