Sport

Lux Chieti Basket, esordio sfortunato per coach Maffezzoli contro Scafati (82-83)

Ai teatini non basta la grinta messa in campo contro la corazzata gialloblu

Esordio sfortunato per il nuovo coach della Lux Chieti Marco Maffezzoli. Nel match interno contro Scafati i teatini escono sconfitti 82-83 dopo una gara combattuta.

Avvio di gara negativo per i teatini che subiscono le bombe di Musso, Thomas e Sergio. Dopo il primo timeout, Chieti si riprende e prima una tripla di Santiangeli poi di Sorokas, riportano in partita Chieti chearriva a -1 con una tripla di Davide Meluzzi. 

Nel finale di quarto, complice qualche fallo biancorosso, la Givova Scafati riesce a mettere di nuovo la testa avanti andando al riposo lungo sul 42-47. 

Il terzo quarto si apre con il canestro di Penny, tornato in campo nonostante i tre falli personali. Ancora Thomas, 20 punti per lui, si regala una bomba dalla distanza che viene subito pareggiata dal connazionale Penny Williams. 

Sorokas realizza un 2/2 che porta a -1 la Lux.

É ancora il lituano a realizzare il primo vantaggio per i biancorossi vantaggio che dura poco perché ancora un super Thomas pareggia i conti. 

La Lux è ben messa in campo é con una grande schiacciata di Bozzetto costringe i campani al timeout. Al rientro, Musso non ci sta e grazie ad un grande canestro dai 6,75 riporta avanti i gialloblù. 

Prima il canestro di Sorokas e poi il grandissimo recupero di capitan Alessandro Piazza con canestro sulla sirena, regalano il vantaggio ai teatini dopo tre frazioni di gioco 66-65.

Sorokas con un gioiello realizza da 2 in apertura di quarto e subito dopo recupera un ottimo pallone a centrocampo che Chieti non riesce a trasformare in canestro. 

Ancora Sorokas guadagna un fallo commesso da Benvenuti e così coach Finelli chiama minuto per parlare ai suoi. 

Rossato si mette in proprio e, dopo aver recuperato un pallone, realizza da solo a canestro. 

La partita si fa viva e la Lux si trova avanti di 4 lunghezze. 

A 7:03 dal termine rientrano Williams e Ihedioha in campo che rilevano Bozzetto e Piazza. Santiangeli, con due canestri consecutivi, tiene avanti i suoi ma una bomba di Thomas permette ai campani ancora una volta di riavvicinarsi. Prima Ihedioha e poi Palumbo si sfidano dalla lunga distanza andando entrambi a segno. 

Il primo porta avanti di due i biancorossi e il secondo riporta avanti di tre lunghezze i campani. 

Sul finale di gara Meluzzi guadagna 3 tiri liberi dalla lunga distanza ma complice una brutta ricaduta è costretto a lasciare il campo a Santiangeli che si incarica dei 3 liberi a disposizione realizzando un 2/3. 

Rossato, sullo scadere, permette ai suoi di tornare a condurre anche se di una sola lunghezza. Scafati spreca due possessi per allungare il vantaggio grazie alla solida difesa teatina. 

Sull'ultima rimessa Sorokas protesta per un fallo subito ma il fischio non arriva e per Chieti arriva la sconfitta interna (82-83).

TABELLINO

LUX Chieti Basket 1974 - Givova Scafati 82-83 (24-26, 18-21, 24-18, 16-18)

LUX Chieti Basket 1974: Paulius Sorokas 26 (7/12, 2/4), Davide Meluzzi 14 (3/10, 2/4), Davide Bozzetto 9 (3/5, 0/2), Marco Santiangeli 9 (2/3, 1/5), Pendarvis Williams 9 (3/6, 1/2), Francesco ikechukwu Ihedioha 7 (2/2, 1/3), Alessandro Piazza 4 (1/2, 0/0), Guglielmo Sodero 2 (1/2, 0/0), Giancarlo Favali 2 (0/1, 0/0), Mitt Arnold 0 (0/1, 0/0), Nikola Mijatovic 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 17 / 23 - Rimbalzi: 38 7 + 31 (Davide Bozzetto 11) - Assist: 11 (Alessandro Piazza 6)

Givova Scafati: Charles Thomas 35 (8/13, 3/5), Riccardo Rossato 14 (3/4, 1/5), Luigi Sergio 7 (2/4, 1/6), Lorenzo Benvenuti 6 (3/6, 0/1), Bernardo Musso 6 (0/2, 2/4), Nemanja Dincic 6 (0/1, 0/0), Darryl joshua Jackson 5 (0/2, 1/3), Mattia Palumbo 4 (0/2, 1/3), Antonino Sabatino 0 (0/0, 0/1), Tommaso Marino 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 24 / 29 - Rimbalzi: 30 4 + 26 (Lorenzo Benvenuti 7) - Assist: 12 (Mattia Palumbo 5) 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lux Chieti Basket, esordio sfortunato per coach Maffezzoli contro Scafati (82-83)

ChietiToday è in caricamento