Sabato, 25 Settembre 2021
Sport

Fantacalcio, i ragazzi del FantaTeate devolvono tutte le quote in beneficenza

La Lega Fantateate del fantacalcio devolve alla Asl il montepremi del torneo per la lotta al Coronavirus

La lega Fantateate del fantacalcio devolve alla Asl il montepremi del torneo per la lotta al Coronavirus

I ragazzi teatini comunicano che: "In Italia ogni anno, milioni di fantallenatori sperano di vincere la propria lega. Data la situazione di emergenza a causa del Coronavirus per tutto il territorio nazionale, noi del gruppo FantaTeate abbiamo deciso di devolvere tutte le quote in beneficenza all'Azienda Ospedaliera di Lanciano - Vasto - Chieti (800 euro, ndr). È un ‘piccolo gesto’ per tutti, ma un ‘grande gesto’ per gli ospedali, e tutto il personale sanitario.

Invitiamo chiunque stia giocando al Fantacalcio, ad aderire a questa iniziativa con i propri amici di lega, donando il montepremi ad una struttura ospedaliera a propria scelta".

I ragazzi del FantaTeate: Urbano Sulpizio, Andrea Marcantonio, Pierpaolo Savini, Stefano Grossi, Francesco Grossi, Leonardo Gialloreto, Dario Ciampoli, Gianmarco Tacconelli, Vincenzo Festa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fantacalcio, i ragazzi del FantaTeate devolvono tutte le quote in beneficenza

ChietiToday è in caricamento