Sport Lanciano

Lanciano Ternana 1-1 | Due punti persi per la Virtus

Il Lanciano si presenta carico all'appuntamento in notturna nel suo stadio contro la Ternana, ma non va oltre il pareggio. Di Manuel Turchi e Ceravolo i due goal, entrambi nel primo tempo

Vincere per allontanare lo spettro dei play out e tornare a volare dopo il pareggio interno contro la Juve Stabia e l'incredibile sconfitta patita a Bari per 4-3. Il Lanciano si presenta carico all'appuntamento in notturna nel suo stadio contro la Ternana, ma non va oltre l'1-1. Gautieri punta su D’Aversa a centrocampo, mentre Rosania rimpiazza lo squalificato Aquilanti. Di Cecco al posto di Vastola è l’altra novità di giornata, con Plasmati pronto a entrare in corso d'opera.

IL MATCH - Si comincia con le iniziative insidiose di Ceravolo, che impegna Leali al 5' con un tiro alto sopra la traversa e al 7′ con un siluro che l'estremo difensore frentano blocca senza problemi. Al 23' c'è il tentativo di Manuel Turchi da fuori: pallone oltre il legno più lungo. Alla mezz'ora è Di Cecco a non inquadrare la porta. Al 38', finalmente, ecco il vantaggio dei padroni di casa: ottima combinazione tra Di Cecco e Turchi, con il capitano che controlla e segna di sinistro all'incrocio dei pali. 1-0.

Nel recupero, però, arriva il pareggio degli ospiti con Ceravolo, che salta Rosania e Amenta per poi beffare Leali con un diagonale di sinistro preciso da posizione defilata: è il 46'. Il risultato si attesta sull'1-1. Nel secondo tempo, le operazioni di ripresa del gioco non possono avvenire subito perchè si sono fulminati alcuni fari e bisogna quindi aspettare che gli inservienti riparino il guasto. La gara inizia dunque con alcuni minuti di ritardo.

Al 4' Piccolo scambia con Turchi al limite dell'area e scarica un destro potente: Brignoli para in due tempi. La Ternana, in questo frangente, fa gran possesso palla ma rinuncia alla fase d'attacco. Al 23' Turchi prova la gran botta di destro dal limite dell'area e Brignoli si salva: sfera in calcio d'angolo. Al 36' si fa vedere D'Aversa dai 35 metri: niente da fare.

La Virtus non riesce proprio a trovare il 2-1. Così, al triplice fischio finale, esulta soprattutto la Ternana: per la formazione umbra, infatti, è un pareggio prezioso. La squadra di Gautieri, invece, ha perso una possibilità importante: le lunghezze in classifica, ora, sono 43, a soli due punti dai temuti play out.

VIRTUS LANCIANO (4-3-3): Leali; Almici, Rosania, Amenta, Mammarella; Di Cecco (21' st Vastola), D'Aversa, Volpe; Piccolo, Falcinelli (32' st Plasmati), Turchi (28' st Falcone). A disposizione: Amabile, Scrosta, Fofana, Minotti. Allenatore: Gautieri.

TERNANA (3-5-2): Brignoli; Meccariello, Brosco, Ferraro; Bernardi, Carcuro, Di Deo, Botta, Vitale; Litteri (24' st Alfageme), Ceravolo. A disposizione: Ambrosi, Ciofani, Bencivenga, Sinigaglia, Maniero, Ferrari. Allenatore: Toscano.

ARBITRO: Borriello della sezione di Mantova.

RETI: 37' pt Turchi, 46' pt Ceravolo

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lanciano Ternana 1-1 | Due punti persi per la Virtus

ChietiToday è in caricamento