Martedì, 18 Maggio 2021
Sport

Lanciano Salernitana 2-2: gol ed emozioni al Biondi

Sfida avvincente tra Virtus e Salernitana nel match valevole per la decima giornata del campionato di serie B terminato in pareggio. Due doppiette per Coda negli ospiti e Piccolo per i rossoneri

Un buon punto conquistato per il Lanciano in casa contro la Salernitana, in virtù dell’andamento del match che ha visto i rossoneri sotto di due reti dopo appena 13 minuti ma capaci di rimontare dopo l’avvio shock e sfiorare anche la terza rete.     

CRONACA

Senza Mammarella, squalificato, D'Aversa schiera De Silvestro nel ruolo di terzino. Nella Salernitana, invece, Pestrin parte dalla panchina.

L’inizio del match vede gli ospiti lanciarsi in avanti senza timori e dopo appena 6 minuti trovano anche il gol del vantaggio.

GOL SALERNITANA Sciaudone  avvia l’azione e serve Coda sulla trequarti, staffilata dai 25 metri  dell’attaccante campano e palla che si infila nell’angolino alla destra di Aridità.

La Virtus sembra imbambolata e non riesce a prendere le contromisure alla formazione guidata da Torrente che continua ad attaccare e dopo pochi minuti sigla la seconda rete.

RADDOPPIO SALERNITANA   Dormita della difesa frentana, ad approfittarne è ancora Coda che ruba la sfera a De Silvestro in area e di sinistro fredda Aridità in uscita. 

Il Lanciano prova a riorganizzarsi dopo l’avvio shock e comincia a giocare di rimessa. Proprio da un contropiede nasce l’azione che porta al gol che accorcia le distanze.

GOL DEL LANCIANO  E’ il 26’ quando Ferrari conclude a rete, il portiere ospite Strakosha respinge, ma non può nulla sulla ribattuta di Piccolo che gonfia la rete.

Il gol riaccende gli animi dei padroni di casa che chiudono la prima frazione di gioco in attacco ma non riescono a trovare di nuovo la via del gol.

SECONDO TEMPO

Nella ripresa il Lanciano entra in campo deciso  e trova subito il gol del pareggio.

PAREGGIO LANCIANO Al 6’st Moro tocca  con la mano in area. L’arbitro tentenna prima di fischiare il rigore e nello sviluppo dell’azione i rossoneri vanno in gol. All’assegnazione del penalty le proteste al direttore vengono da ambedue le parti. Per gli ospiti il fallo di mano non c’è, i rossoneri a quel punto chiedevano il vantaggio. A sistemare tutto ci pensa Piccolo che trasforma il penalty e sigla il 2-2.

A questo punto i granata vedono annullato il proprio vantaggio e provano a ristabilirlo prima con Sciaudone al 16'st e poi con Coda al 26'st con un bel destro al volo su lancio di di Pestrin ma  Aridità fa buona guardia. La Virtus risponde al 29'st con Ferrari che sciupa dopo un errore di Strakosha. Il match continua con continui rovesciamenti di fronte ma nell’ultimo quarto d’ora le due formazioni appaiono stanche e non riescono ad essere lucide sottoporta. Il match termina 2-2, un risultato giusto per quello che si è visto in campo.

TABELLINO

VIRTUS LANCIANO (4-3-3) : ; Aridità, Vastola (35' st Zè Eduardo), Rigione, Amenta, Pucino; Turchi, Paghera, De Cecco; Piccolo (14' st Marilungo), Ferrari, De Silvestro. A disposizione: Casadei, Bacinovic, Di Francesco, Di Filippo, Lanini, Crecco, Di Matteo. Allenatore: D’Aversa.

SALERNITANA (4-3-3) : Strakosha; Colombo (25' st Franco), Lanzaro, Empereur, Rossi; Bovo (12' st Pestrin) Moro, Sciaudone; Troianiello (28' st Odjer), Coda, Gabionetta. A disposizione: Terracciano, Pollace, Tarallo, Milinkovic, Perrulli, Donnarumma. Allenatore: Torrente

Arbitro : Sig. Gianluca Manganiello della sezione di Pinerolo

Rete: 6' e 13' pt Coda, 26' pt 6' st Piccolo

Note: Ammoniti: Colombo, Troianiello, Vastola, Moro, Sciaudone

Recupero: 2' pt - 3' st

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lanciano Salernitana 2-2: gol ed emozioni al Biondi

ChietiToday è in caricamento