rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Sport

Lanciano Livorno: 1-0 Decide un rigore di Piccolo nei minuti finali

Vincono i frentani con il classico gol dell’ex. Ora i rossoneri sono al quinto posto in classifica a quota 22 punti. Grande accoglienza per il ritorno di Carmine Gautieri

Il Lanciano continua a sorprendere. Sconfitto anche il quotatissimo Livorno guidato dall’ex tecnico rossonero Gautieri e zona playoff raggiunta, in quinta posizione assieme al Bologna. Il primo posto è ad appena due lunghezze.

La gara è decisa da un rigore di Piccolo a dieci minuti dal termine. Un match che ha visto le due formazioni darsi battaglia per tutti i novanta minuti con occasioni da entrambi le parti. Nono risultato utile per la Virtus che si conferma una delle squadre più in forma del momento.


CRONACA

 D'Aversa può contare sul rientro di Vastola in difesa. In avanti oltre all’infortunato Cerri il tecnico frentano deve fare a meno anche dello squalificato Thiam. Il trio d’attacco è composto da Piccolo, Monachello e Gatto. Modulo speculare per Gautieri che in avanti schiera Vantaggiato, Galabinov e Siligardi.

La prima mezz’ora di gioco non è vivacissima. Le due formazioni sembrano letteralmente annullarsi e i due tridenti d’attacco appaiono piuttosto “spuntati”. Al 30’ è Vantaggiato, per gli ospiti, ad andare vicino al gol ma Nicolas gli sbarra la porta con un super intervento. Un minuto dopo la Virtus imbastisce un ottima azione e va in gol con Monachello ma il gioco era già fermo per una posizione di offside.

 SECONDO TEMPO

La ripresa è sicuramente più vivace. Al 58' Gatto ha l’occasione per portare i suoi in vantaggio ma la sua conclusione, da ottima posizione, è respinta dalla difesa amaranto.

I livornesi non ci stanno e cinque minuti dopo si rendono pericolosi con Djokovic la cui conclusione, però, termina alta sulla traversa.

I frentani con il passare dei minuti prendono via via il predominio del gioco. Al 75' l’ispiratissimo Gatto serve l’assist per Piccolo che al volo spara a rete. Mazzoni è ben piazzato e blocca la sfera. La risposta dei toscani non si fa attendere. Al 77' Gemiti da buona posizione tenta la conclusione sul pano lontano. Nicolas non si fa sorprendere.

GOL DEL LANCIANO A dieci minuti dal termine arriva l’episodio che decide il match. Gatto viene steso in area da Ceccherini.  Il direttore di gara non ha alcun dubbio: penalty ed espulsione per il centrocampista livornese, guidicato ultimo uomo. Dal dischetto Piccolo non perdona e sigla l’ 1-0. Dopo il gol dei padroni di casa il Livorno prova a reagire ma non c’è più tempo. Tre punti d’oro per la Virtus sempre più nelle primissime posizioni in classifica.  

VIRTUS LANCIANO - LIVORNO 1-0

VIRTUS LANCIANO (4-3-3): Nicolas; Aquilanti, Troest, Ferrario, Mammarella; Vastola, Paghera (63' Bacinovic), Di Cecco (67' Grossi); Piccolo, Monachello, Gatto (82' Turchi). A disp.: Aridità, Nunzella, Amenta, Conti, Agazzi, Pinato. All.: D’Aversa

LIVORNO (4-3-3): Mazzoni; Bernardini, Emerson, Lambrughi, Ceccherini; Moscati, Djokovic, Luci (84' Surraco); Vantaggiato, Galabinov (63' Cutolo),  Siligardi (73' Gemiti). A disp.: Coser, Gonnelli, Mosquera, Belingheri, Biagianti, Jefferson. All.: Gautieri

Arbitro: Federico La Penna

Rete: 81' Piccolo (rig.)
Note: Espulso: Ceccherini (Li). Ammoniti: Bernardini, Surraco (Li)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lanciano Livorno: 1-0 Decide un rigore di Piccolo nei minuti finali

ChietiToday è in caricamento