rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Sport Lanciano

Lanciano-Juve Stabia 1-0: Vespe battute di misura da Mammarella

Lanciano-Juve Stabia si conclude 1-0: una vittoria fortunosa, di misura, resa possibile da una punizione di Mammarella, che verso la fine sigla la rete del vantaggio

E' finita come all'andata. Lanciano-Juve Stabia, infatti, si conclude 1-0 per i frentani: una vittoria fortunosa, di misura, resa possibile da una punizione di Mammarella, che verso la fine, quando i giochi sembravano ormai fatti, sigla la rete che regala i tre punti ai suoi compagni, ora terzi a quota 44 lunghezze.

IL MATCH - La prima cosa da registrare è il ritorno, sulla panchina delle Vespe, di Braglia. Al 17’ sono proprio gli ospiti a farsi sotto con un tiro di Sowe sul quale Sepe si fa trovare pronto. Al 50’ il tentativo è di Liviero, ma il portiere rossonero è bravo a ribattere.

Al 67’ la squadra di casa si mette in luce con Comi che incoccia senza inquadrare lo specchio della porta. Passano 7 minuti e Caserta fa venire i brividi al Lanciano con un tiro diretto verso l'angolino basso; Sepe salva. All’84’ Roca assegna una punizione alla Virtus, battuta da Mammarella: Viotti deve arrendersi e regalare il trionfo agli avversari. Sabato si va in Puglia: ad attendere gli uomini di Baroni c'è il "maledetto" Bari.

VIRTUS LANCIANO (4-3-3): Sepe, De Col, Mammarella, Troest, Amenta, Casarini, Buchel, Paghera (dal 68’ Di Cecco), Ragatzu (dall’86’ Thiam), Comi, Piccolo (dall’87’ Aquilanti). All. Baroni

JUVE STABIA (3-4-3): Viotti, De Falco, Caserta, Sowe, Zampano, Lanzaro, Parigini (Dal 67’ De Falco), Contini, Liviero, Doukara, Romeo (dall’87’ Di Nardo). All. Braglia

Arbitro: Roca di Foggia

Reti: 84’ Mammarella

Ammoniti: De Falco, Buchel, De Col, Lanzaro, Amenta, Casarini, Romeo, Contini

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lanciano-Juve Stabia 1-0: Vespe battute di misura da Mammarella

ChietiToday è in caricamento