menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Entella Lanciano:1-1 i rossoneri tornano a segnare in trasferta

Frentani in vantaggio nel primo tempo con Di Cecco. Il pareggio dei padroni di casa arriva nella ripresa su calcio di rigore trasformato da Caputo

Non riesce la prima vittoria esterna al Lanciano, mai vittorioso lontano dal Biondi nel 2015, ma quantomeno torna a segnare dopo 275 minuti consecutivi a secco di reti in trasferta. Un pareggio giusto e un buon punto conquistato dalla Virtus che può ripartire dalla bella prestazione odierna.

CRONACA

In avvio di gara i liguri fanno valere il fattore casa e partono a spron battuto. Dopo 3 minuti è Caputo a scaldare le mani di Casadei con una conclusione centrale. Sei minuti dopo Cutolo si rende pericoloso con un tiro potente sul quale l’estremo difensore frentano compie un gran parata e devia in calcio d’angolo. Il Lanciano poco alla volta si organizza e si affaccia dalle parti di Iacobucci con Vastola che sfiora il gol con un bel diagonale a fil di palo.

GOL DEL LANCIANO Al 27’ gli uomini di D’Aversa passano in vantaggio. Padovan si libera in area e calcia in porta. Respinta corta di Iacobucci sul quale Di Cecco e rapido ad intervenire e a ribattere a rete.

Qualche minuto dopo Mammarella ci prova su punizione ma la palla finisce alta sulla traversa. Superato il periodo di sbandamento i padroni di casa hanno una grossa opportunità al 42’ con Caputo che riceve un perfetto lancio di Jadid e colpisce una clamorosa traversa.

SECONDO TEMPO

L’inizio ripresa vede l’Entella provare a rendersi pericolosa ma i rossoneri sono ben messi in campo e riescono a controllare le sortite offensive dei padroni di casa. Anzi, la migliore occasione la crea proprio il Lanciano con Piccolo ma Iacobucci fa buona guardia e respinge con i pugni.

A metà ripresa i liguri si rendono pericolosi con un colpo di testa di Caputo. La sfera termina fuori di un soffio.

PAREGGIO ENTELLA Al 22’st contatto in area tra Mammarella e Caputo. Per il direttore di gara non ci sono dubbi e assegna il calcio di rigore. Dal dischetto Caputo infila sotto la traversa e sigla l’1 a 1.

Nel finale è l’Entella a dirigere il gioco ma Mammarella e compagni riescono a portare a casa un punto prezioso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento