menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lanciano Crotone: 1-1 solo un pari nel giorno del saluto a Lorenzo

Succede tutto nel primo tempo. Abruzzesi in vantaggio con Ferrario all'11', pari con autogol di Troest al 36'. Nella ripresa l'espulsione del crotonese Claiton

Un pareggio dal sapore amaro per il Lanciano, al Biondi, dopo l’iniziale vantaggio nei primi minuti del match. Tante le occasioni per i padroni di casa nell’arco della gara, puniti nel finale di primo tempo da una sfortunata autorete.

Grande commozione per il minuto di silenzio dedicato al giovane calciatore frentano Lorenzo Costantini, a cui la tifoseria di casa ha dedicato la coreografia esponendo un’enorme maglia numero 6 in curva.

CRONACA

GOL DEL LANCIANO Partenza sprint per i frentani, che passano subito in vantaggio: all'11' su angolo di Bacinovic, Ferrario colpisce di testa e non lascia scampo a  Bajza. 

I rossoneri continuano a spingere sull’acceleratore e pochi minuti dopo sfiorano, in due occasioni, il raddoppio: Piccolo da ottima posizione spara alto sopra la traversa, poi Thiam di testa colpisce male.

PAREGGIO CROTONE  Al 36' gli ospiti pareggiano i conti:  calcio d’angolo di Ciano, Troest interviene di testa nel tentativo di liberare l’area ma colpisce male e spedisce la sfera nella propria porta.

SECONDO TEMPO

I frentani nella ripresa continuano a fare gioco alla ricerca del gol dei tre punti. Il Crotone dal canto suo è ordinato nella fase difensiva e concede ben pochi spazi al tridente d’attacco rossonero.

 Al 74' espulsione nelle fila calabresi: Claiton commette fallo su Gatto. Secondo giallo e Crotone in dieci.

Il Lanciano aumenta la propria spinta e va vicinissimo al gol con Vastola che colpisce al volo la sfera su cross di Gatto. Il pallone si stampa sul palo. Termina 1-1.

Venerdì prossimo super derby abruzzese tra Lanciano e Pescara.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento