Martedì, 3 Agosto 2021
Sport

Lanciano Cittadella 2-2: pioggia di gol nel primo tempo

Finisce in parità la sfida al Biondi tra i padroni di casa e i granata. Vantaggio ospite con Sgrigna su rigore. Rimonta rossonera nel giro di sei minuti con Piccolo e Thiam, prima del pareggio finale firmato da Stanco

Al termine di un match affrontato a viso aperto, Lanciano e Cittadella devono accontentarsi di un punto a testa. Primo tempo show per gli spettatori presenti al Biondi con quattro reti in 35 minuti. Passano in vantaggio i veneti su calcio di rigore con Sgrigna. I frentani non ci stanno e tra il 19’ e il 25’ ribaltano il risultato grazie alle reti di Piccolo e Thiam. Al 35’ arriva il definitivo pareggio ospite con un colpo di testa di Stanco. Un pareggio che sta certamente stretto alla Virtus e un punto preziosissimo in chiave salvezza, invece,  per la formazione allenata da Foscarini.

CRONACA

Mister D’Aversa può schierare i suoi con il collaudato modulo 4-3-3 offensivo ma deve fare a meno dello squalificato Grossi a centrocampo. Cittadella schierato con un più accorto 4-4-2 con i due esterni Minesso e Schinetti ad alternare fase difensiva e offensiva.

VANTAGGIO CITTADELLA Partenza in salita per i rossoneri che si vedono assegnare un rigore contro per fallo di Di Cecco su Kupisz. Sul dischetto si presenta Sgrigna non sbaglia e porta avanti i suoi.

Mammarella e compagni si buttano subito in avanti alla ricerca del pareggio ma al 17’ si fanno trovare scoperti in difesa e rischiano di subire la seconda rete al passivo. Stanco tira a botta sicura ma è decisivo Aridità che para la conclusione dell’attaccante granata.

GOL LANCIANO Scampato il pericolo i frentani pervengono al pari. Piccolo, al 19’, con un preciso diagonale infila Pierobon.

RADDOPPIO LANCIANO Il Lanciano è padrone del campo e al 25’ raddoppia.  Insidioso angolo di Mammarella per Thiam prontissimo a mettere la sfera nel sacco.

PAREGGIO CITTADELLA I veneti non ci stanno e dieci minuti dopo raddrizzano il risultato. Ottimo il colpo di testa di Stanco che gira a rete  un traversone Barreca.

SECONDO TEMPO

La ripresa vede il Lanciano costantemente proiettato in attacco. Dopo pochi minuti ci prova Aquilanti a riportare i padroni di casa in vantaggio.  All’8'st Piccolo ci prova con un siluro dalla distanza sul quale Pierobon fa gli straordinari e devia in angolo.

Al triplice fischio finale i rimpianti sono tutti dalla parte lancianese mentre per gli ospiti si tratta del quarto risultato utile consecutivo.

TABELLINO

VIRTUS LANCIANO (4-3-3): Aridità 6; Aquilanti 6,5, Troest 5,5, Amenta 5,5, Mammarella 6,5 (35' Nunzella sv); Vastola 6, Bacinovic 6, Di Cecco 6; Thiam 6, Monachello 5,5 (14' st Cerri 6), Piccolo 6,5. A disposizione: Petrachi, Ferrario, Agazzi, Pinato, De Silvestro, Fioretti. Allenatore: D'Aversa

CITTADELLA (4-4-2): Pierobon 6,5; Cappelletti 6, Scaglia 6,5, De Leidi 5,5 (31' st Camigliano), Barreca 5,5; Kupisk 6, Rigoni 6, Busellato 6, Minesso 6 (22' st Bazzofia 6); Stanco 6,5, Sgrigna 6,5 (39' st Paolucci sv). A disposizione: Valentini, Pecorini, Coralli, Gerardi, Bendetti, Schenetti. Allenatore: Foscarini

ARBITRO: La Penna di Roma 1 RETI: 3' pt Sgrigna (rig.), 19' pt Piccolo, 24' pt Thiam, 35' pt Stanco NOTE: Terreno di gioco in discrete condizioni. Spettatori 2800 circa (2007 abbonati, 569 paganti) con sparuta rappresentanza ospite. Ammoniti Vastola, Monachello, Kupisz, Paghera, Barreca. Angoli 3-5. Recupero 0 pt , 5' st

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lanciano Cittadella 2-2: pioggia di gol nel primo tempo

ChietiToday è in caricamento