rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Sport Lanciano

Lanciano-Carpi 1-3 | La Virtus non sa più vincere

Finisce 1-3. Ancora un'altra sconfitta, questa volta contro il Carpi. E' ufficiale: la Virtus Lanciano non sa più vincere. Per la squadra di Baroni è crisi. E adesso?

1-3. Ancora un'altra sconfitta, questa volta contro il Carpi. E' ufficiale: il Lanciano non sa più vincere. Per la squadra di Baroni, ahinoi, è crisi. Al Biondi i frentani vanno inizialmente in vantaggio, ma poi si fanno rimontare. Si tratta della terza sconfitta consecutiva dopo il ko nel derby interno con il Pescara e le due sberle rimediate a La Spezia.

IL MATCH - Partono subito bene i padroni di casa: all'8' Troest è abile a trovare il tap-in vincente sfruttando una corta respinta di Kovacsik sugli sviluppi di una punizione calciata dal rientrante Mammarella. Proprio quest'ultimo al 16' serve Vastola che colpisce al volo, ma la difesa del Carpi ribatte in extremis. Gli ospiti non si scoraggiano, e al 22' agguantano il pari con Memushaj che riceve da Sgrigna dopo un corner e insacca la porta abruzzese con un sinistro preciso dal limite.

La Virtus reagisce e sembra rimettere le ali al 25' con un colpo di testa di Vastola e al 26' con un tiro cross di Piccolo, ma il risultato, in tutti e due i casi, è nullo. I brividi si susseguono da entrambe le parti: al 28' il Carpi sfiora il goal con Concas, al 35' il Lanciano va vicino al 2-1 con un palo di Mammarella. Alla fine la spuntano gli uomini di Vecchi, che passano in vantaggio al 40' grazie a un destro in diagonale di Letizia.

Al 54' il Carpi stende definitivamente gli avversari tramite un tocco ravvicinato di Concas, ben imbeccato da Letizia. La partita termina qui. Un Santo Stefano decisamente da dimenticare per la Virtus, che nelle ultime nove giornate è rimasta a bocca asciutta per ben sei volte. Qualcosa si è inceppato nel meccanismo del magico giocattolino targato Maio.

LANCIANO (4-3-3): Aridità 5.5; De Col 5, Troest 6, Aquilanti 5.5, Mammarella 6.5; Vastola 6 (11' st Plasmati 5.5), Buchel 5.5, Di Cecco 5.5; Piccolo 5.5, Falcinelli 5 (19' st Gatto 5), Turchi 5.5 (29' st Fofana sv). In panchina: Amabile, Minotti, Verna, Nicolao, Scrosta, Ferrario. Allenatore: Baroni 5

CARPI (4-1-4-1): Kovacsic 6.5; Letizia 6.5, Pesoli 6.5, Romagnoli 6, Gagliolo 6; Concas 7 (31' st Porcari sv), Memushaj 7, Bertoni 6.5, Sgrigna 7 (41' st Di Gaudio sv), Pasciuti 6.5; Inglese 6.5(17' st Mbakogu 6). In panchina: Nocchi, Sperotto, Liviero, Kiakis, Kiriilov, Cani. Allenatore: Vecchi 7

RETI: 8' Troest, 22' Memushaj, 40' Letizia, 54' Concas

ARBITRO: La Prenna di Roma 6

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lanciano-Carpi 1-3 | La Virtus non sa più vincere

ChietiToday è in caricamento