Sport Lanciano

Juve Stabia-Lanciano 0-1 | La Virtus non si ferma più

Dopo lo 0-0 di Latina, il Lanciano torna a vincere e mantiene il secondo posto in classifica. A Castellammare di Stabia, in casa della Juve, termina 1-0 in favore degli uomini di Baroni

Dopo lo 0-0 di Latina, il Lanciano torna a vincere e mantiene il secondo posto in classifica. A Castellammare di Stabia, in casa della Juve, termina 1-0 in favore degli uomini di Baroni, che volano e iniziano a fare il conto alla rovescia per la gara interna di dicembre con il Pescara, anche ieri in affanno. E' soprattutto la tifoseria rossonera, sempre più entusiasta, ad aspettare con ansia il derby contro i "cugini".

Questa Virtus non si ferma più. C'è addirittura chi parla già di Serie A, ma al di là dei facili entusiasmi è indubbio che la società abbia avuto ragione su tutto, costruendo una squadra anche più forte di quella che l'anno scorso si è salvata.

THIAM SUGLI SCUDI - Il goal partita arriva allo scadere del primo tempo: è il 45′ quando uno dei nuovi acquisti di questa stagione, Thiam, si ritrova a tu per tu con Calderoni e non sbaglia, mandando in visibilio i supporter frentani. Il senegalese arrivato in estate dall’Inter viene poi ammonito per essersi tolto la maglietta dopo aver siglato una marcatura tanto bella quanto importante.

La Juve Stabia cerca di reagire, ma non ottiene granché: al 15′ Sepe respinge con i pugni un cross di Sowe che poteva fare molto male alla Virtus, e al 21' le Vespe si ritrovano persino in inferiorità numerica a causa dell'espulsione di Contini per fallo da ostruzionismo su Thiam. Al 31′ Plasmati dà palla a Casarini che sfiora il raddoppio: il suo destro finisce poco sopra la traversa.

Al triplice fischio finale il Lanciano sale a 12 punti in condominio con il Cesena e tallona da vicino la capolista Empoli: la vetta, infatti, dista solo due lunghezze. Chi l'avrebbe mai detto. Alla faccia del "progetto importante" di cui andava in cerca Carmine Gautieri.

JUVE STABIA (4-2-3-1) – Calderoni; Ghiringhelli, Lanzaro, Contini, Zampano; Scozzarella, Suciu; Sowe, Caserta, Vitale; Di Carmine. All. Braglia.

VIRTUS LANCIANO (4-3-3) – Sepe; De Col, Troest, Amenta, Mammarella; Vastola, Minotti, Casarini; Thiam, Plasmati, Turchi. All. Baroni.

RETI: Thiam 45' pt

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Juve Stabia-Lanciano 0-1 | La Virtus non si ferma più

ChietiToday è in caricamento