rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Sport

Jesina Chieti: 4-0 pesante sconfitta per i neroverdi

I teatini dopo lo svantaggio e l'espulsione di Rapino nel primo tempo subiscono la goleada biancorossa nella ripresa. Si riducono ulteriormente le speranze di qualificazione ai playoff

Il Chieti prende quattro sberle al Carotti di Jesi e vede allontanarsi sempre più le speranze di aggancio alla zona playoff. A un minuto dalla fine della prima frazione di gioco i padroni di casa passano in vantaggio. Dieci minuti prima i teatini erano rimasti in dieci per l’espulsione di Rapino per fallo in area da ultimo uomo. Graziati nell’occasione da Francia gli uomini di Ronci che aveva calciato alto dal dischetto. Nella ripresa i neroverdi crollano sotto i colpi dei marchigiani e subiscono tre reti e una severa lezione. Zero gol realizzati nelle ultime due partite per il Chieti.

CRONACA

Mister Ronci deve fare a meno di Vittorio Esposito, Maschio e Sbardella squalificati oltre agli infortunati Di Federico, Leone, Navarro e Vano. In avanti, spazio al tridente Diop – Orlando – Broso.

Al 6' prima occasione della partita per i padroni di casa. Cardinali colpisce di testa in area, palla fuori di poco.

Al 19' la Jesina reclama un rigore per fallo di mano in area. Il direttore di gara lascia proseguire.

Al 24' conclusione dalla distanza di Pierandrei. La conclusione termina abbondantemente a lato.

Il Chieti fatica a trovare le giuste misure a metà campo e non riesce ad imprimere il proprio gioco.

ESPULSIONE RAPINO Al 32' Rapino commette fallo in area da ultimo uomo su Traini. Rigore ed espulsione per il difensore neroverde. Sul dischetto va Francia che calcia clamorosamente alto.

L’inferiorità numerica rende ancora più complicata la gara dei neroverdi che subiscono l’avanzata dei biancorossi.

Al 43' i marchigiani hanno un’ottima opportunità per passare in vantaggio. Francia conclude in porta, Placidi respinge con un grande intervento, poi Sassaroli non trova la porta

VANTAGGIO JESINA Al 44' i padroni di casa passano in vantaggio. Calcio di punizione dal limite calciato con forza da Cardinali che non lascia scampo a Placidi.

Si chiude la prima frazione di gioco con il Chieti sotto di un gol e una ripresa da giocare interamente in 10 uomini.

SECONDO TEMPO

Al 1' azione manovrata della  Jesina, Traini tenta il tiro di precisione ma Placidi non si fa sorprendere e respinge la sfera.  

RADDOPPIO JESINA All’8’st Francia si riscatta dopo l’errore dal dischetto nel primo tempo e va a rete con un perfetto stacco di testa su corner calciato da Frulla.

Al 30’st nel Chieti si fa male Broso, al suo posto fa il suo ingresso in campo Lorenzoni. Due minuti dopo i neroverdi si affacciano per la prima volta dalle parti di Tavoni con un gran tiro di Giron respinto dal portiere biancorosso.

Al 35'st ancora Jesina pericolosa con Frulla che esplode un gran destro dai 30 metri deviato in corner da Placidi.

TERZO GOL JESINA Al 36' st i teatini subiscono la terza rete. Sfortunato nell’occasione Giammarino che devia nella propria porta un cross da calcio d’angolo.

Il Chieti è ormai alle corde e rischia di subire un minuto dopo la quarta rete. Clamoroso, infatti, l’errore di  Pierandrei che si divora un gol a porta praticamente vuota.

QUARTO GOL JESINA Al 39’st però arriva anche il quarto gol per i padroni di casa con Frulla.

Giornata decisamente no per la formazione teatina che dopo il deludente 0-0 casalingo di sette giorni fa con la Fermana subisce un vero e proprio crollo che riduce ulteriormente le già flebili  speranze di accesso ai playoff.

TABELLINO

JESINA: Tavoni, Nicola Cardinali, Calcina (46’ Marini), Frulla, Tafani, Tombari, Sassaroli, Mattia Cardinali, Traini, Francia (73’Brighi), Pierandrei. Allenatore: Bacci.

CHIETI: Placidi, Sgambato, Giron, Perfetti, Rapino, Di Pietro, Prinari (73’ Napoli), Lagzir (58’ Giammarino), Broso (75’ Lorenzoni), Orlando, Diop. Allenatore: Ronci.

ARBITRO: Bendandi di Ravenna

Reti: 44’ Cardinali; 53’ Francia; 81’ Giammarino (aut.); 84’ Frulla.

Ammoniti: Traini

Espulso: Rapino

Classifica: Maceratese 55, Fano 47, Campobasso 43, Samb 42, Civitanovese 40, Matelica 39, Chieti 34, Jesina 33, San Nicolò 32, Fermana 30, Recanatese 26, Giulianova 27, Amiternina 23, Castelfidardo 22, Agnonese 19, Termoli 18, Vis Pesaro 15, Celano 14.

Nicolò 32, Fermana 30, Recanatese 26, Giulianova 27, Amiternina 23, Castelfidardo 22, Agnonese 19, Termoli 18, Vis Pesaro 15, Celano 14.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Jesina Chieti: 4-0 pesante sconfitta per i neroverdi

ChietiToday è in caricamento