rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Sport

Tornano gli Irriducibili Chieti 1989

Chieti calcio, ma anche le tematiche sociali cittadine. Il gruppo rinnova l'impegno a "far recuperare a troppi teatini l’orgoglio fin troppo sopito per questa città che tutti disprezzano"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ChietiToday

Coerenti alla nostra indole, il nostro primo comunicato dopo la sospensione rispecchierà in pieno il nostro modo di essere: fermo e diretto senza troppi giri di parole.

Come noi che nel profondo sempre lo saremo, nessun'altro mai dimenticherà i ventiquattro anni di Irriducibili. La considerazione ed il rispetto guadagnato nel panorama ultras nazionale ci permettono di esser fieri del nostro operato. Ma il movimento ultras, che lo voglia esso stesso o meno, è in continuo mutamento. La stagione di inattività, ma solo per quanto riguarda la presenza attiva domenicale, ci ha concesso di fare chiarezza e stabilire gli importanti obiettivi che seguiremo.

Il taglio col passato non sarà netto: rimarremo agganciati alle origini riconoscendoci dietro le pezze 89 e MAI DOMI. Continueremo imperterriti nella lotta alla tessera del tifoso nelle forme che riterremo più opportune. Nostro compito sarà continuare e a difendere, sostenere e onorare i colori neroverdi ed il nome della nostra città, come la nostra storia ci impone.

Ci impegneremo inoltre, come il periodo attuale ci chiede, ad avvicinare le nuove generazioni al nostro mondo essendo la CURVA VOLPI  unico vero punto di aggregazione rimasto in città, dedicandoci  con passione anche alle tematiche sociali cittadine che sentiamo non poter più scindere con il seguito della Chieti Calcio. Inoltre il nostro fermo obiettivo sarà quello di far recuperare a troppi teatini l’orgoglio fin troppo sopito per questa città che tutti disprezzano(FIERI DI ESSER ODIATI DA TUTTI!) ma che per noi è  vero motivo di VANTO.

Nostra priorità è continuare il percorso di risanamento sociale iniziato in accordo con il MURETTO LATERALE, soffocando definitivamente i marchi fuori luogo e disgregativi che per troppo tempo hanno frenato la crescita cittadina in tutti i campi che la riguardassero; i cittadini della parte alta e della parte bassa della città hanno entrambe lo stesso padre: Achille!

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tornano gli Irriducibili Chieti 1989

ChietiToday è in caricamento