menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il frentano Di Campli non è più il procuratore di Verratti: il divorzio con un post su Instagram

Una frase infelice rilasciata alla stampa dall'avvocato, che segue il calciatore del Paris Sant German da quando era un ragazzino, ha diviso le loro strade

L'avvocato lancianese Donato Di Campli non è più il procuratore del calciatore Marco Verratti. Il "divorzio" è stato annunciato con un post su Instagram dallo stesso centrocampista originario di Manoppello, oggi nelle file del Paris Saint German. Al posto di Di Campli subentra Mino Raiola, noto al gossip calcistico estivo per essere il procuratore del portiere del Milan Gigio Donnarumma, nonché artefice di un chiacchieratissimo contratto che prevede anche un vantaggioso ingaggio per il fratello del giovane campano.

Nel post, pubblicato ieri sera (mercoledì 19 luglio), si legge: "Comunico che con effetto immediato l’unica persona legittimata a rappresentare i miei interessi sportivi è il signor Mino Raiola. Ringrazio l’avvocato Donato Di Campli per l’egregio lavoro svolto sino ad oggi, rinnovandogli la mia profonda e immutata stima". E la notizia, a metà tra gossip e calciomercato, è rimbalzata in breve in tutto il mondo. 

Dagli Stati Uniti, dove Verratti si trova in tour con la sua squadra, a Parigi, fino a Barcellona, considerato che i blaugrana si erano mostrati molto più che interessati all'abruzzese. E ovviamente ha fatto parlare non poco in tutto l'Abruzzo, da Pescara, dove Verratti cinque anni fa è stato protagonista di una storica promozione in serie A, a Lanciano, dove Di Campli è conosciutissimo. Un paio di settimane fa, il 7 luglio, l'avvocato, intervistato sul futuro del suo pupillo, lo aveva definito "prigioniero dell'emiro", in riferimento alla proprietà del Psg, che affonda le radici in Qatar. 

Una frase infelice, da cui Verratti aveva preso le distanze e che neppure la società aveva preso bene, aprendosi a una modifca del contratto milionario, con l'unica condizione di non dover trattare con l'avvocato frentano. A quel punto, è scattato il divorzio tra il campione 24enne, seguito da Di Campli sin da quando era un ragazzino in maglia biancazzurra. A nulla è valsa la profonda amicizia, fatta anche di vacanze e festività trascorse a strettissimo contatto.

Schermata 2017-07-20 alle 14.33.55-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento