Sport

Calcio Femminile: Chieti Domina Neapolis 0-0| Teatine poco ciniche in avanti

Le ragazze di mister Di Camillo tornano dalla trasferta campana con un punto. Buona la prova delle neroverdi che hanno sfiorato più volte la rete del vantaggio

Si apre il sipario sul Campionato Nazionale di Serie B. Il Chieti sembra complicarsi la giornata con le proprie mani e non va oltre lo 0-0 in una partita segnata dal nervosismo e dalla negligenza, contro un Domina Neapolis forte solo di buona volontà e entusiasmo per l’esordio nella suddetta categoria. 

Partenza in salita dunque per le neroverdi che faticano a creare trame di gioco interessanti. Il vantaggio è solo assaporato al 9’ con Battaglia che sugli sviluppi di un calcio d’angolo colpisce di testa ma non inquadra la porta. 

Passa qualche minuto, e Di Marco, dopo aver chiuso il triangolo con Gangemi, impegna Balbi bravo a coprire lo specchio della porta e a vanificare la bella giocata delle ospiti.

Al 32’ Nardulli viene chiamata in causa per la prima volta e neutralizza in modo brillante un tiro ravvicinato di Balletta. 

L’ultimo sussulto del primo tempo lo regala Di Camillo Giulia che con una punizione dai 35 metri colpisce il palo e non trova nessuna delle sue compagne reattiva alla ribattuta in porta.

Nell’intervallo mister Di Camillo prova a pungolare l’orgoglio delle sue ragazze. 

Ripresa copione della prima sezione di gioco: con le locali abili a tenere il campo, ed una Femminile Chieti atta ad una fase di attacco fievole ma prolungata. 

Di Marco al 53’ prova l’azione da solista e a tu per tu con il portiere colpisce la parte bassa della traversa, il pallone torna giocabile in campo e viene spazzato via dalla difesa campana che non corre rischi. 

Con l’ingresso in campo di forze fresche, il Chieti è più vivo e deciso. Al 73’ Di Marco cavalca la fascia e serve Busacchio che tira bene ma trova sulla sua traiettoria Taddeo che sventa il pericolo.

Gli spalti si fanno rumorosi, gli animi in campo si infervoriscono, le squadre si allungano e la stanchezza porta a commettere molti falli. In pochi minuti le squadre rimangono entrambe in dieci. Fuori Stivaletta e Apicella per doppia ammonizione.

L’unica vera azione da gol del Domina Neapolis arriva all’89’ quando Napolitano batte Nardulli ma Di Camillo Giada in scivolata salva sulla linea di porta e nega la gioia del gol alle padroni di casa.

Pareggio a reti bianche e poche emozioni da entrambe le parti allo "Stadio Comunale Domenico Iorio" di Casalnuovo.

Il Chieti si vede costretto a rinviare l'appuntamento con la prima vittoria stagionale. Il 13 Ottobre il Sant'Anna di Chieti ospiterà il match contro la Ludos Palermo.

TABELLINO

Domina Neapolis - Chieti 0-0

A. S. D. Femminile Chieti (4 – 4 – 2): Nardulli, Di Camillo Giada, Nozzi, Colasante, Tontodonati, Di Battista (72’ Busacchio), De Luca (58’ D’Alberto), Gangemi (65’Stivaletta), Battaglia, Di Camillo Giulia, Di Marco. A disp: Di Muzio, Filippone, Cocchini, Benedetti. Allenatore: Di Camillo

Domina Neapolis: Balbi, Apicella, Avolio, Taddeo, Jackson, Avvisato, Galluccio, Faraone (50'Attanasio), Polverino, Testa, Balletta (71' Napolitano). A.disp. Leone, Ciambriello, Gallo, Fiengo. Allenatore: Franchini

Ammonizioni: 50’ Taddeo (D), 55’ Avvisato (D), 58’ Colasante (C), 79’ Romina (C)

Espulsioni: Stivaletta (C) , Apicella (D)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio Femminile: Chieti Domina Neapolis 0-0| Teatine poco ciniche in avanti
ChietiToday è in caricamento