Curva Volpi Chieti: "Allo stadio solo da ultras, questo non è il nostro calcio"

La tifoseria neroverde, alla luce delle nuove regole di distanziamento sociale, si è riunita in assemblea allo stadio Angelini e ha deciso di disertare le gare sia in casa che fuori

"Un' assemblea popolare come occasione di dialogo sensibilizzazione di tutto il popolo neroverde". Ieri mercoledì 9 settembre, la tifoseria teatina si è radunata sui gradoni dello stadio Angelini per "mettere al corrente tutti delle nuove regole che ci impongono di mantenere distanziamento sociale e dispositivi di protezione all'interno dello stadio durante le partite".

Alla luce di questo la Curva Volpi ha comunicato che "questo non è il calcio che ci rappresenta e fino a quando le cose non torneranno alla normalità disertera' totalmente le gare sia in casa e fuori.del nostro amato Chieti. Il nostro ideale è esserci e sostenere e fin quando non potremo farlo liberamente a malincuore non saremo presenti. Allo stadio solo da ultras, questo non è il nostro calcio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'Abruzzo cambia idea: "Ritorno in zona arancione dal prossimo 4 dicembre"

  • "Presunti favori dai vigili": il nome di Marsilio nella puntata di Report, ma il presidente respinge le accuse

  • Covid-19: cambia lo scenario in Italia, ma l'Abruzzo resta 'rosso'

  • Dopo una telefonata gli clonano il numero e rubano 15 mila euro dal conto: denunciate

  • VIDEO - "Cambio moglie" fa tappa a Lanciano: i circensi Ferrandino protagonisti con i parrucchieri Sorrentino

  • Sospesi gli scavi in piazza San Giustino: ora servono finanziamenti per non rinunciare alla valorizzazione del sito

Torna su
ChietiToday è in caricamento