rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Sport

Primo Memorial “Nazzareno La Rovere”: vince il fair play

L’evento ha fatto da cornice all’intitolazione del Campo di S. Anna dello scorso 26 luglio al compianto "Presidente"

Si è concluso il primo Memorial “Nazzareno La Rovere”, l’evento che ha fatto da cornice all’intitolazione del Campo di S. Anna dello scorso 26 luglio al compianto “Presidente”.

Otto le squadre partecipanti tra cui quelle del Comune di Chieti, dei Carabinieri, della Polizia di Stato, del Gruppo La Panoramica, della Asl di Chieti, della Clinica Spatocco e dei Vigili del Fuoco.

La vittoria finale è andata al team dei Carabinieri di Chieti. “Ma è stato un torneo all’insegna del fair play”  racconta il consigliere comunale di “Uniti per Chieti” e delegato allo Sport, Graziano Marino, “tutti i partecipanti, che ringrazio per la sentita adesione all’iniziativa, hanno dimostrato onestà e lealtà fuori dal comune. Un plauso desidero rivolgerlo all’organizzatore Gianluca Masciulli che con grande passione ha dato vita a questo torneo in memoria del compianto La Rovere”.

A dimostrazione dell’affetto dell’intero ambiente sportivo per il “Presidente” anche grandi giocatori del passato come Aldo Di Pietro, Marino Baldassarre, il  capocannoniere del Torneo Gianpiero Lalli e Cristiano Peca.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primo Memorial “Nazzareno La Rovere”: vince il fair play

ChietiToday è in caricamento