Giovedì, 21 Ottobre 2021
Sport

Chieti Vis Pesaro 2-2 Neroverdi contestati a fine gara

Non riesce più a vincere il Chieti. Quattro pareggi e una sconfitta negli ultimi cinque turni scatenano la protesta dei tifosi a fine gara. Di Corvino ed Esposito le reti

Dopo la sconfitta contro il Matelica i teatini erano chiamati a una prova d’orgoglio. La riscossa c’è stata sul piano del carattere ma un po’ meno sul piano del gioco. Il risultato finale di parità non soddisfa la tifoseria che a fine gara ha contestato la squadra.

CRONACA

Mister Ronci deve fare a meno di cinque pedine importanti:  Vano (infortunio al menisco), Arcamone (affaticamento muscolare)e i centrocampisti Di Pietro e Maschio, acui si aggiunge Del Grosso che sconta il secondo dei due turni di squalifica. In porta Placida viene preferito a Schina. Confermato il modulo 4-3-3.

Pronti via e Placidi si mette subito in mostra. Tra il 5’ e il 7’ effettua tre interventi strepitosi. Lo show inizia con una parata su una conclusione al volo di Evacuo. Sul successivo calcio d’angolo nega la gioia del gol a Torelli e si ripete ancora sul numero 7 marchigiano un minuto dopo.

Il primo quarto d’ora è tutto di marca pesarese ad eccezion fatta per un’azione personale di Esposito disinnescata dalla difesa ospite.

Al 27’ la Vis sfiora il vantaggio con Rossi che tenta la conclusione da fuori area. Ancora Placidi decisivo.

Un minuto i neroverdi si cimentano in una buona azione corale conclusa da Prinari di poco a lato su servizio di Esposito.

VANTAGGIO CHIETI Al 35’ è il solito Esposito ad andarsene in slalom tra un paio di uomini. Cross al centro per Corvino che mette dentro il pallone dell’1-0.

PAREGGIO VIS PESARO Dura poco la gioia dei padroni di casa. Al 39’ Bugaro viene atterrato in area da Bardella. E’ lo stesso attacante ospite a realizzare dal dischetto.

Al 43’ azione fotocopia del gol del vantaggio. Esposito crossa al centro per Corvino che calcia di prima intenzione. Conclusione centrale bloccata da Teodorani.

Prima dell’intervallo Corvino, servito da Giron, ha una nuova occasione ma il suo tiro non riesce a centrare la porta.  

SECONDO TEMPO

RADDOPPIO VIS PESARO Al 4’st nuovo penalty assegnato alla Vis Pesaro. Cucinotta colpisce la sfera in area con un braccio. Dal dischetto Bugaro si conferma infallibile. 1-2.

Due minuti dopo è l’ispiratissimo Corvino a tentare la via del gol ma la conclusione dell’attaccante neroverde viene respinta dalla difesa marchigiana.

PAREGGIO CHIETI al 18’st i teatini raggiungono il pareggio. Brighi commette fallo su Giron in area. Il direttore di gara assegna la massima punizione tra le proteste dei giocatori della Vis Pesaro. Esposito realizza il gol del 2-2.

Al 22’st grande azione del numero degli ospiti con Dominici che percorre trenta metri palla al piede. Giron lo ferma provvidenzialmente appena dentro l’area.

Ancora ospiti pericolosi un minuto dopo con un rasoterra di Bugaro che esce a fil di paloAl 27’st il Chieti risponde con gran tiro di Prinari da posizione defilata. Teodorani blocca la sfera.

Non succede più nulla nell’ultimo quarto d’ora. Al triplice fischio finale la tifoseria insorge e contesta l’undici neroverde.

TABELLINO

CHIETI (4-3-3): Placidi; Sbardella, Cucinotta, Rapino, Giron; Perfetti, Vitale, Prinari; Orlando, Corvino, Esposito. A disp: Schina, Di Pentima, Gimmarino, Napoli, Di Lallo, Navarro, Carlini, Di Rosa, Lorenzoni, Zuccarini. All. Ronci

VIS PESARO (4-4-1-1): Teodorani; Fabbri, Vagnini, Brighi, G.Dominici; Bartolucci, Rossoni, Granaiola, Bugaro; Rossi; Evacuo. A disp.: Osso, E.Dominici, Pangrazi, Mei, Torelli, Rossini, Pensalfine, Cobaj, Vita, Filippucci. All. Bonvini

Reti: 35’ Corvino (CH); 39’ Bugaro rig. (VP); 49’Bugaro rig. (VP); 63’ Esposito (CH).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chieti Vis Pesaro 2-2 Neroverdi contestati a fine gara

ChietiToday è in caricamento