Martedì, 26 Ottobre 2021
Sport

Coppa Italia: Chieti Virtus Lanciano 1 - 2, la cronaca | Neroverdi fuori

Il Lanciano si aggiudica ai supplementari un derby combattuto, la squadra di Paolucci è fuori dalla Coppa Italia, mentre la Virtus ora se la vedrà con la Ternana che nel pomeriggio di ieri (9 novembre) ha sconfitto L'Aquila

Dopo cinque anni torna il derby tra Chieti e Lanciano all’Angelini: le due formazioni si sfidano nel turno serale di coppa italia. Gli Allenatori Paolucci e Gautieri danno spazio a quei giocatori che hanno giocato meno fino ad ora in campionato

Russo al secondo minuto a tu per tu con il portiere  spreca.

Un minuto dopo risponde Zeytulaev con una conclusione che impegna D’Ettorre.        

Poco dopo Tarquini con una bella azione personale va alla conclusione che termina di poco a lato. Al 15’ Punizione dal limite per Amadio, gran botta ma Amabile ci arriva e devia a lato.

Al 22’ il Chieti passa: ancora una punizione dal limite, questa volta va al tiro Ceballos che trafigge Amabile con una conclusione angolata leggermente deviata da un difensore lancianese.

La gara è bella e combattuta con i calciatori in campo che hanno voglia di mettersi in mostra, ma sono poche le occasioni da rete e il primo tempo si conclude con i neroverdi in vantaggio.

Il secondo tempo si apre con un’uscita a vuoto di D’Ettorre ma Zeytulaev non ne approfitta. Subito dopo il Chieti effettua il primo cambio: entra Gammone al posto di Russo.

Il match prosegue senza grossi sussulti con le due formazioni che si contrastano a metà campo. Dopo un’ora di gioco mister Gautieri mette in campo il bomber Improta per cercare di dare una scossa alla squadra.

E al 70’ il Lanciano pareggia: pasticcio della difesa neroverde a metà campo, Verna entra in possesso della sfera e con un tiro a rientrare insacca la rete dell’ uno a uno.

Passano due minuti e la Virtus sfiora il raddoppio: Bussoli perfora la difesa teatina, salta anche D’Ettorre ma arriva Gialloreto che salva sulla linea.

Ma l’occasione ce l’ha il Chieti nei minuti di recupero: Gammone prende palla sulla sinistra, si “beve” due avversari ma calcia alto di pochissimo

Il Lanciano gioca meglio nella ripresa ma l’occasione ce l’ha il Chieti nei minuti di recupero: Gammone prende palla sulla sinistra, si “beve” due avversari e calcia alto di un soffio.

Si chiude il tempo regolamentare in parità e si va ai supplementari.

Un paio di occasioni per parte e si chiude il primo tempo supplementare con le due squadre molto stanche.

Nel secondo tempo le squadre sono molto allungate, ma non hanno la lucidità per sfruttare gli ampi spazi a disposizione.

Quando la partita sembra avviata ai rigori il Lanciano conquista un calcio d’angolo: il cross al centro e raccolto da Di Filippo che di testa incorna e regala la qualificazione ai suoi.

Il Chieti esce dunque dalla Coppa Italia. Il Lanciano se la vedrà con la Ternana che nel pomeriggio ha sconfitto L’Aquila.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppa Italia: Chieti Virtus Lanciano 1 - 2, la cronaca | Neroverdi fuori

ChietiToday è in caricamento