menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chieti Termoli 1-2: Neroverdi beffati nella ripresa

I teatini, in vantaggio alla mezz'ora con Maschio, si fanno rimontare nella ripresa dalle reti di Ragatzu e Dimatera. Decisiva l'ennesima espulsione di Prinari nel finale di primo tempo

Pesante sconfitta per il Chieti nella prima giornata di ritorno del campionato. Dopo il vantaggio iniziale di Maschio, l'espulsione di Prinari nel finale di primo tempo costringe i padroni di casa a giocare in 10 tutt la ripresa. Le reti di Ragatzu e un rigore contestato realizzato da Dimatera condannano i teatini alla sconfitta.

CRONACA

Seconda consecutiva casalinga per il chieti che riceve all'Angelini il Termoli penultimo in classifica.

Sono ben 14 i punti che dividono le due compagini in classifica. Neroverdi galvanizzati dalla bella vittoria contro l'Agnonese di sette giorni fa. I giallorossi invece dovranno recuperare il derby in programma la settimana scorsa a Campobasso rinviato per impraticabilità del campo. Rinnovato lo storico gemellaggio, ormai ventennale, tra le due tifoserie.

Nelle fila teatine mister Ronci schiera il consueto tridente d'attacco formato da l'insostituibile Esposito, Orlando e Broso. Parte dalla panchina il neoacquisto Pisani.

Il match inizia con l'handicap per i neroverdi. Dopo appena 10 minuti Ronci è costretto a sostituire Del Grosso per infortunio muscolare. Al suo posto entra in campo Perfetti.

Battute iniziali del match senza occasioni da gol importanti. Il vento che soffia sul terreno di gioco rende più complicata la manovra per i neroverdi. In due occasioni gli ospiti si avvicinano dalle parti di Placidi con due conclusioni di Ragatzu entrambe fuori dallo specchio della porta.

Al 26' Dimatera ci prova dai 25 metri con una conclusione al volo. Traiettoria centrale e facile preda per Placidi.

GOL DEL CHIETI Alla prima occasione i teatini passano in vantaggio. Punizione dalla sinistra di Esposito verso il centro. La difesa termolese respinge male. Maschio con una zampata di destro infila nel sacco. Al 28' Chieti 1 – Termoli 0.

Il Termoli risponde due minuti dopo il gol subito con Dimatera che semina lo scompiglio in area ma non riesce a superare Placidi con il destro.

Passa appena un minuto e gli ospiti confezionano una clamorosa palla-gol. Santoro sull'out di sinistra conquista la linea di fondo e serve un assist d'oro per Ragatzu che a da pochi metri spara in alto sulla traversa.

Al 37' per il Chieti ci prova Giron dalla distanza. Tentativo disinnescato dall'attento Marconato che devia in angolo.

ESPULSO PRINARI Al 40' i neroverdi restano in 10 uomini. Brutto fallo di reazione da parte di Prinari su Dimatera. Rosso diretto per il numero 7 neroverde che lascia i suoi in 10 uomini per tutta la ripresa. Eccesso di nervosismo per il centrocampista classe '95 che poco prima era stato graziato dall'arbitro su un plateale fallo di mano a centrocampo.

SECONDO TEMPO

I molisani, forti del vantaggio numerico, partono subito in attacco nella ripresa. Al 1'st Dimatera colpisce di destro da centroarea. Placidi risponde con i pugni.

Al 6'st Chieti vicino al raddoppio. Cavalcata sulla fascia sinistra di Giron, cross rasoterra al centro per Broso che gira rete d'istinto. Marconato respinge la sfera con i piedi.

PAREGGIO TERMOLI Al 15'st gli ospiti raggiungono il pareggio. Placidi blocca con le mani un retropassaggio di Rapino. Il direttore di gara assegna la punizione a due in area. Dimatera tocca per Ragatzu che esplode un gran destro che non lascia scampo all'estremo difensore neroverde.

A metà ripresa la gara diventa incandescente. Esposito reclama un rigore per fallo in area. L'arbitro ammonisce il fantasista teatino per simulazione scatenando le proteste del pubblico di casa. Il direttore di gara fatica a tenere in mano il match spezzettato dai ripetuti falli a centrocampo.

RADDOPPIO TERMOLI Al 39' st i giallorossi raddoppiano su calcio di rigore. Fallo contestatissimo in area su Ragatzu. Il signor Cattucci di Foggia non ha dubbi e assegna il penalty. Dal dischetto Dimatera non sbaglia. Termoli 2 – Chieti 1.

Il Chieti fatica a reagire. Pesano gli oltre 45 minuti giocati in inferiorità numerica.

Finisce con la sconfitta per il Chieti. Grande contestazione da parte dei supporters neroverdi nei confronti del direttore di gara, reo di aver condizionato negativamente il corso del match.

TABELLINO

Chieti (4-3-3): Placidi, Del Grosso (10' Perfetti), Giron, Di Pietro, Rapino (70' Giammarino), Sbardella, Prinari, Maschio, Broso, Esposito, Orlando (54' Navarro). A disp. D'Amico, Alberta, Di Lallo, Di Federico, Lagzir, Pisani. All.: Ronci

Termoli (4-2-3-1): Marconato, Scalbi, Sorianiello, Romano, Falco, Fuschi, Santoro, Camporeale (70' Vita), Ragatzu, Dimatera, Felici. A disp. D'Angelo, Cremona, Failla, Fulvio, Galliano, Lapenna, Vitale. All.: Casu

Reti: 28' Maschio; 60' Ragatzu; 84' Dimatera (rig.)

Ammoniti: Felici (TE); Maschio (CH); Esposito (CH); Scalbi (TE)

Espulsi: Prinari (CH)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento