Teate Basket ancora ko, Senigallia vince al Palatricalle (86-97)

I bianocorossi pagano la scarsa intensità difensiva. Il presidente Marchesani conferma la guida tecnica

La Teate Basket Chieti perde ancora, questa volta in casa, contro Senigallia. Una partenza contratta (9-17 al 5’) penalizza i padroni di casa e li proietta a un match in continua rincorsa. Pierantoni (30 e 11 rimbalzi) e Gurini (15) imprimono subito un ritmo alto, chiudendo il primo tempo sopra i 50 punti. I teatini, spinti da Ruggiero (21) e Sanna (20), trovano un break buonissimo nella terza frazione e ribaltano il risultato (70-69). Ma negli ultimi dieci minuti Giacomini (19) e il sopracitato Pierantoni la chiudono definitivamente. Pesano ancora le assenze di Simoncelli e Di Carmine in casa biancorossa.

La partenza lanciata di Senigallia (parziale aperto di 13-2, dopo la tripla iniziale di Sanna), frutto di un duro 3/3 dalla linea dei 6,75, sembra far riaffiorare nella mente dei teatini gli spettri della sfida della scorsa stagione, sempre qui al PalaTricalle: infatti la facilità con la quale i marchigiani, soprattutto Gurini e Pierantoni, riescono a trovare il fondo della retina dal perimetro (4/6, poi 5/8 al termine del quarto) costringe coach Coen a rielaborare il quintetto in campo e a chiamare un timeout obbligatorio. Dalla panchina Gialloreto sembra ridare fiducia con due bombe dall’angolo ma, dall’altra parte, Gurini (13) è semplicemente inarrestabile e Senigallia chiude il quarto avanti (28-34).

Le percentuali realizzative degli ospiti continuano a tenersi a livelli altissimi, complice anche la fiducia con la quale gli uomini di coach Foglietti trovano la via del ferro, anche con gli innesti dalla panchina. Sebbene le due squadre continuino a tirare bene dal perimetro (6/12 per Chieti, 7/17 per Senigallia), i punti in area si rivelano la discriminante del gap (18-8): infatti la Goldengas, sfruttando una maggiore presenza a rimbalzo (24 contro i 13 di Chieti), riesce a dominare sotto le plance e trova diversi punti da palle perse (11). Coach Coen è costretto a tenere a riposo Stanic, gravato di quattro falli a pochi minuti dalla fine del quarto. L’Esa Italia va al riposo lungo ancora sotto (42-53).

Per limare il divario, i teatini provano subito canestri veloci e la scelta inizialmente ripaga: Ruggiero, un po’ in ombra nel primo tempo, alza il livello con un mini parziale personale (9 con 2/2 da tre) e Chieti si riporta sul -5. In risposta Pierantoni (21) continua a far male alla difesa, mettendo canestri pesanti dall’arco (5/8). Ma, a parte il capitano marchigiano, Senigallia non segna praticamente quasi più nulla, a causa soprattutto di un’ottima difesa disegnata da parte di coach Coen. Se consideriamo anche che Meluzzi e Sanna si attivano dalla linea dei 6,75, così si spiega il rientro trionfale dei padroni di casa che, dopo una lunga sofferenza e senza Stanic per tutto il quarto, perfezionano il recupero con un canestro allo scadere di Ruggiero (70-69).

Il vantaggio teatino dura solo pochi secondi. Senigallia passa al PalaTricalle con merito chiudendo sul 86-97. La netta supremazia a rimbalzo (51 a 26) mostra intensità proposta per quaranta minuti dagli uomini di coach Foglietti (86-97). A fine gara il presidente della Teate Basket, Gabriele Marchesani ha confermato la propria fiducia a coach Coen.

Parziali: 28-34; 14-19 (42-53); 28-16 (70-69); 16-28 (86-97)

Esa Italia Chieti: Ruggiero 21 (4/7, 3/7, 4/6 tl), Sanna 20 (3/4, 3/5, 5/6 tl), Stanic 7 (2/4, 1/3), Rezzano 12 (3/8, 3/3 tl), Gialloreto 13 (1/1, 3/5, 2/2 tl), Mijatovic NE, Ba, Meluzzi 7 (2/7, 1/2 tl), Insegno NE, Di Carmine NE, Ponziani 6 (3/7). Coach Coen, Ass. Coach Perricci, Ass. Coach Cinquegrana.

Rimbalzi O/D 26, 5+21 (Gialloreto 5), tiri da due 13/28 (46%), tiri da tre 15/35 (43%), tiri liberi 15/21 (71%).

Goldengas Senigallia: Pierantoni 30 (5/8, 6/10, 2/3 tl), Gurini 15 (4/10, 2/7, 1/1 tl), Pozzetti 12 (2/3, 2/4, 2/2 tl), Caroli 10 (4/6, 2/2 tl), Giacomini 19 (6/11, 1/4, 4/4 tl), Moretti, Costantini NE, Canullo NE, Valentini 4 (1/2, 2/2 tl), Paparella NE, Maiolatesi NE. Coach Foglietti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Rimbalzi O/D 51, 21+30 (Pierantoni 11), tiri da due 24/47 (51%), tiri da tre 11/29 (38%), tiri liberi 16/17 (94%).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si è spento Giuseppe Sigismondi, titolare della storica tabaccheria lungo corso Marrucino

  • Bimbo di 3 anni investito mentre attraversa la strada con la mamma: panico a Chieti Scalo

  • A fuoco chiosco in piazza Garibaldi nella notte

  • Speleologi bloccati nella grotta a Roccamorice: trovato morto il terzo, un geologo dello Speleo club di Chieti

  • Morì all'improvviso durante l'emergenza sanitaria: una messa per ricordare l'autista della Croce Gialla Cocco

  • Coronavirus: tre nuovi casi positivi, due in provincia di Chieti

Torna su
ChietiToday è in caricamento