menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

All’Angelini tra Chieti e Nereto finisce in pareggio (1-1)

Passano in vantaggio gli ospiti ad inizio ripresa. A cinque minuti dal termine arriva il pareggio di Cellucci

Un pareggio che considerate le assenze e per come si era messa la gara risulta prezioso per il Chieti. Dopo un primo tempo
Il modulo scelto da Lucarelli è  4-3-3 con Rodia, Miccichè e Calvarese a comporre il reparto avanzato.
Prima mezz’ora dalle scarse emozioni ma il Nereto si fa preferire: gli uomini del nuovo allenatore De Feudis imbrigliano il Chieti a metà campo con ordine e ripartono non appena ne hanno occasione.
Il Chieti si affaccia per la prima volta in avanti intorno alla mezz’ora. La prima occasione arriva al 31’: Di Ciccio arriva in terzo tempo in area e schiaccia di testa, Di Giuseppe salva in tuffo.
Al 35’ palla in profondità di Pacella per Rodia che tenta il tiro in corsa ma la sfera termina alta sopra la traversa.
Contropiede al 41’ dei rossoblu: Kone è rapidissimo, traversone al centro per De Vecchis che manca l’impatto con il pallone.
Al 4’st Marfisi prova sfondare centralmente ma viene fermato dalla difesa ospite. Il Chieti parte meglio nella ripresa.
 Al 7’st grande occasione per i rossoblu con Pagliuca che esplode un gran destro dai venticinque metri: bravo Salvatore a deviare in calcio d’angolo. Un minuto dopo sono ancora gli ospiti a protestare per un presunto fallo in area avversaria su Antonacci.
Al 23’st sugli sviluppi di un calcio d’angolo Di Ciccio salta solo in area ma non riesce ad imprimere forza alla sfera. 
Al 27’st Marfisi sventaglia sulla sulla destra per Rodia che arresta e tira dal limite. Conclusione debole.
Passa un minuto e il Nereto passa: ennesimo contropiede, Tarquini fa metà campo palla al piede entra in area e in diagonale batte l’incolpevole Salvatore.
Al 32’st Rodia solo in area viene anticipato dall’estremo difensore ospite in uscita.
Pochi  minuti dopo è ancora Rodia ad andare vicinissimo al gol del pari ma a fermarlo questa volta è la traversa. 
Al 40’st il Chieti pareggia con Cellucci bravo a scattare sul filo del fuorigioco e a girare a rete un cross dalla destra.
Miccichè all’ultimo minuto ha sui piedi il gol che può valere i tre punti ma da pochi passi tira centrale sul portiere. 

Tabellino
Chieti: Salvatore, Ricci, Calvarese, Malandra (11’st Cellucci), Miccichè, Marfisi, Morales, Rodia, Ronzino (30’st Marwan), Pacella, Di Ciccio. A disp. Alonzi, Di Lallo, Matano, Di Marco, Checchia, Centofanti, El Hayadi, Sonko. All.: Lucarelli.
Nereto: Pirozzi, D’Andrea, Moretti, Pagliuca, Veccia, Tarquini, Kone (37’st Leone), Florimbj, De Vecchis (30’st Arciprete), Chiacchiarelli, Antonacci (20’ Kala). A disp. Di Giuseppe, Paolini, Scianitti, Capocasa, Masci, Cerasi, Arciprete. All.: De Feudis
Arbitro: Di Carlo di Pescara
Reti: 28’st Tarquini; 40’st Cellucci
Note: espulso Pagliuca del Nereto

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: oggi 196 nuovi positivi e 441 guariti in Abruzzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento