menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chieti Miglianico 2-3: i neroverdi crollano in casa

I teatini passano in vantaggio, poi si spegne la luce. Premiata la concretezza degli ospiti

Per vincere il campionato ci vuole un cambio deciso cambio di marcia. Seconda sconfitta interna per il Chieti che viene superato dal Miglianico con il risultato di 2-3 e vetta della classifica ora lontana 6 punti.

Un match che in avvio faceva ben sperare per i neroverdi praticamente padroni del campo per mezz'ora. Al 35' arriva anche la rete che sugella l'ottimo gioco mostrato fino ad allora. La sigla Miccichè dopo una respinta del portiere ospite su conclusione di Rodia. Sembra un Chieti in palla ma neanche 5 minuti dopo Di Ciccio ferma un traversone in area di Orta con una mano. Calcio di rigore che Valdes trasforma.

Ad inizio ripresa si decide la gara. Minuto 52: il solito Orta crossa al centro per Valdes che si fa trovare pronto all'appuntamento con il gol. Chieti 1 - Miglianico 2. Passano 5 minuti e Alonzi con una super conlcusione dalla distanza fa secco Alonzi per la terza volta. Mister Marino tenta il tutto per tutto e sostiutuisce in sequenza Calvarese, Di Marco e Rodia per Marfisi, Matano e Leccese. Al 60' Delgado viene atterrato. Penalty che lo stesso spagnolo trasforma. 2-3.
Il Chieti preme sull'acceleratore ma sbatte contro il muro miglianichese. I teatini perdono e restano a quota 9 punti in classifica.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Amaretti abruzzesi: cosa sono e la ricetta per prepararli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento