Sport

Benedizione della squadra del Chieti sul prato dell'Angelini alla viglia del derby con il Lanciano

Dopo 15 anni si sfidano teatini e frentani. Questa mattina l'arcivescovo Forte ha impartito ai neroverdi la benedizione per il prosieguo del campionato

La ripresa del campionato con l'atteso derby contro il Lanciano, è stata anticipata dalla benedizione di monsignor Bruno Forte sul prato dello stadio Angelini.

Questa mattina monsignore ha infatti impartito alla squadra di calcio neroverde, a tutta la compagine societaria e al campo cittadino la benedizione per il prosieguo del campionato. 

Presenti anche il sindaco Diego Ferrara, l’assessore allo Sport Manuel Pantalone e il vicesindaco Paolo de Cesare, insieme al presidente del Chieti Calcio Antonio Mergiotti, al patron Trevisan e allo staff tecnico che hanno regaalto al vescovo le maglie della squadra.

“Sosteniamo i nostri colori, perché tornino al posto che meritano e diano lustro alla città con un buon gioco e tanti traguardi - l'augurio del sndaco di Chieti che spera "di rivedere presto anche il pubblico sugli spalti, perché a sostenere la squadra torni ad essere la città, in presenza, appena il covid lo consentirà”.

L’appuntamento con la ripresa del campionato di Eccellenza è per domani, domenica 11 aprile, all’Angelini, dove scenderanno in campo il Chieti e il Lanciano. Il derby tra teatini e frentani mancava da 15 anni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Benedizione della squadra del Chieti sul prato dell'Angelini alla viglia del derby con il Lanciano

ChietiToday è in caricamento