rotate-mobile
Sport

Il Chieti gioca a Pineto: serve un nuovo piano sicurezza per la presenza del Mc Donald

Mancano la pulizia di alcune aree e altri piccoli interventi, ma va studiata una nuova disposizione dei cordoni d'accesso allo stadio per garantire l'ingresso al ristorante

Il Chieti calcio torna a giocare allo stadio Angelini, anzi no. Notizia entusiasmente e smentita nel giro di poche ore, che ha lasciato l'amaro in bocca e non poca rabbia ai tifosi neroverdi, che da mesi aspettano di tornare nell'impianto dopo aver giocato anche gli incontri interni sui campi di tutto l'Abruzzo. A meno di 24 ore dalla bella novità, è arrivata la smentita: domenica, il Chieti affronterà il Giulianova al Mariani di Pineto

Ma cosa ha bloccato il ritorno dei neroverdi a casa loro? I lavori al manto erboso, iniziati nel mese di novembre, sono appena terminati restituendo la giusta dignità al campo ed entro domani saranno pronte le linee del campo. Tuttavia, mancano la pulizia di alcune aree e altri piccoli interventi, per cui sembra che il Chieti possa tornare già dall'8 marzo. 

E c'è un'altra novità che pesa sul mancato ritorno a casa. Dallo scorso agosto, infatti, nell'area a ridosso dello stadio Angelini ha aperto il primo ristorante Mc Donald's, con tanto di Mc Drive da asporto. Ragione per cui vanno aggiornati i protocolli sulla sicurezza e la viabilità con la questura: non sarà possibile, dunque, chiudere il tratto antistante l'impianto, impedendo così l'accesso ai fruitore del ristoranti. Il che significa dover studiare una nuova disposizione dei cordoni d'accesso allo stadio. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Chieti gioca a Pineto: serve un nuovo piano sicurezza per la presenza del Mc Donald

ChietiToday è in caricamento