menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chieti Alba Adriatica 0-3: debutto amaro per i neroverdi

Netta sconfitta interna per gli uomini di Aielli che aprono con una sconfitta la nuova stagione. Le reti ospiti di Di Sante (2) e Veccia

Partenza difficile per la neopromossa Chieti fc nel campionato d’Eccellenza. Dopo un campionato di Promozione stravinto in lungo e in largo i neroverdi cadono alla prima casalinga contro l’Alba Adriatica. Uno 0-3 netto dovuto alla difficoltà  degli uomini di Aiellli nell’esprimere gioco e che a un certo punto rischiava di generare un passivo ancor più pesante. Gli ospiti hanno dimostrato di essere una compagine attrezzata ma  sicuramente agevolata dalla scarsa vena dei neroverdi che passano in svantaggio alla mezz’ora: Di Sante dalla sinistra pesca l’angolino dalla sinistra e trafigge Cattenari.  Tanto possesso palla ma poche idee per Lalli e compagni così, ad inizio ripresa, gli ospiti raddoppiano ancora con Di Sante che questa volta si fa 40 metri palla al piede approfittando di un clamoroso buco nello schieramento teatino prima di siglare la rete dello 0-2. Nel finale la rete di Veccia manda in archivio una gara da dimenticare per il Chieti. 
Domenica prossima trasferta a Spoltore ma prima ci sarà la gara di ritorno di coppa Italia a San Salvo (all’andata 3-2 per il Chieti).
TABELLINO
CHIETI F.C. 1922: Cattenari, Patacchiola, Fruci, Bordoni(10’st Catalli), Cioffi, Selvallegra(22’st Capitoli), Fanelli, Lalli (22’st Felli), Simonetti(28’st Costantini), Leone, De Fabritiis (34’st Ricci). A disp. Carità, Cellucci, Capitoli, Costantini. All. Aielli
ALBA ADRIATICA: Spinelli, Calvarese, Fabrizi, Veccia, Casimirri, Gibbs, Emili(14’st Capocasa A.), Foglia, Lazzarini (47’st Passamonti), Di Sante(22’st  Miani), Florimbj (40’st Di Nicola). A disp.Petrini, Corsini, Capocasa M. All.: D’Eugenio

Reti: 31’e 3’st Di Sante; 39’ st Veccia
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento