rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Sport

Chieti-Cosenza: probabili formazioni|Ultima chiamata per la salvezza diretta

Neroverdi con l’obbligo di fare punti dopo 4 sconfitte consecutive. Berardino è recuperato ma parte della panchina, al suo posto gioca De Stefano. Fischio d’inizio ore 14:30

Vigilia del match che vale buona parte del futuro del calcio professionistico a Chieti. Sarà decisivo per i teatini invertire il trend negativo dell’ultimo mese e tornare alla vittoria per riavvicinarsi a quell’ottavo posto (distante ora 4 punti) che significherebbe accedere al campionato di LegaPro unica nella prossima stagione.

Di fronte, Guidone e compagni, si troveranno la capolista Cosenza che, se da una parte non avrà particolari motivazioni di classifica (salvezza già raggiunta), dall’altra ha nel suo organico delle ottime individualità. Tra queste l’ex difensore nero verde Marco Bigoni che in settimana ha dichiarato che, di certo, la compagine calabrese non verrà a Chieti in “villeggiatura”. Altri ex della gara saranno Alfonso Pepe e Jonathan Alessandro.

Sette vittorie, due pareggi e due sconfitte in undici partite, è questo il bilancio del Chieti contro il Cosenza tra le mura amiche.

QUI CHIETI  Confermato il consueto modulo 4-4-2 da mister De Patre. Il tecnico neroverde può contare sulla presenza di Riccardo Berardino, anche se a mezzo servizio, nonostante i problemi alla schiena accusati in settimana. Il fantasista teatino partirà, con ogni probabilità, dalla panchina. Davanti a Robertiello, il pacchetto difensivo sarà formato da De Giorgi a destra, Terrenzio e Dascoli al centro e Di Filippo a sinistra. A centrocampo agiranno Della Penna e Giorgino in mediana;  sulla destra, al posto di Berardino, il tecnico giuliese sembra orientato a schierare Carmine De Stefano, con Rossi a sinistra. In avanti, infine, Guidone dovrebbe far coppia con Gaeta.

QUI COSENZA Mister Cappellacci potrà contare sul rientro, dopo una giornata di squalifica, del centrocampista Carmine Giordano. Recuperato anche Criaco. Torna a disposizione, inoltre, Elio Calderini che indosserà una mascherina protettiva dopo l’infortunio subito all’orbita oculare.

A dirigere la gara tra Chieti e Cosenza, in programma domenica 16 marzo allo stadio "Guido Angelini", sarà il Signor Luca Candeo della sezione di Este. Primo anno nella Can C, curiosità: è stato l'arbitro della gara d'andata allo stadio "San Vito" (0-0). Ultima direzione: Savona-Carrarese dello scorso 9 marzo (1-1).

Primo Assistente: Sig. Domenico Lacalamita della sezione di Bari (primo anno nella Can C, ultima direzione in Aversa-Tuttocuoio dello scorso 1 marzo / 1-1).

Secondo Assistente: Sig. Salvatore Quitadamo della sezione di Modena (Terzo anno nella Can C, 11 presenze in stagione ultima delle quali in Barletta-Paganese 3-2 dello scorso 2 marzo).

PROBABILI FORMAZIONI

CHIETI (4-4-2): Robertiello, De Giorgi, Terrenzio, Dascoli, Di Filippo, Della Penna, Giorgino, Berardino, De Stefano, Rossi, Guidone, Gaeta. All.: De Patre

COSENZA (4-3-2-1): Frattali, Bigoni, Mannini, Asante, Blodett, Guidi, Criaco, Chinellato, De Angelis, Alessandro. All.:Cappellacci

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chieti-Cosenza: probabili formazioni|Ultima chiamata per la salvezza diretta

ChietiToday è in caricamento