Sport

Chieti calcio, tifosi contro Di Giovanni: striscione sotto la ex sede del Pd

Il presidente del sodalizio teatino, che è anche segretario cittadino del Partito Democratico, invitato a lasciare la società dalla tifoseria

Nel pomeriggio di ieri uno striscione è apparso nei pressi della ex sede del Pd. “Di Giovanni chiacchierone e confidente…libera il Chieti immediatamente”: il messaggio, firmato dagli Ottantanove Mai Domi era indirizzato al presidente del Chieti calcio, Filippo Di Giovanni che ricopre anche il ruolo di segretario cittadino del Partito Democratico. Un rapporto ormai logoro quello tra gli ultras e il patron neroverde che non sembra possa ricomporsi, sottolineato anche dal mancato invito a partecipare alla “Giornata dell’orgoglio neroverde” dello scorso 11 maggio.

Intanto prende sempre più quota il ritorno ai vertici societari da parte dell'ex presidente teatino, Giulio Trevisan. Altro nome che circola con forza per l'eventuale sostituzione di Filippo Di Giovanni è quello dell'attuale presidente del Francavilla calcio, Gilberto Candeloro: il patron giallorosso non sembra essere soddisfatto della piazza francavillese e tra le opzioni alterantive sembra esserci proprio il Chieti calcio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chieti calcio, tifosi contro Di Giovanni: striscione sotto la ex sede del Pd

ChietiToday è in caricamento