Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Il nuovo Chieti calcio si presenta, Mergiotti : "L'obiettivo è tornare tra i professionisti"

Questa mattina nella sede Mokambo a Chieti scalo sono stati presentati staff dirigenziale e tecnico

 

Presentata la nuova società e lo staff tecnico del Chieti calcio. Questa mattina nello stabilimento Mokambo (main sponsor dei teatini) a Chieti scalo, il presidente Antonio Mergiotti, il direttore generale Andrea Masciangelo e l’allenatore Alessandro Grandoni hanno illustrato alla stampa il progetto e gli obiettivi per la nuova stagione. “Ringrazio Giulio Trevisan (ndr proprietario società) per avermi coinvolto in questa avventura – ha detto il presidente Mergiotti – abbiamo un progetto a medio-lungo temine per riportare il Chieti dove merita. Alla città dico che siamo persone serie – aggiunge -  e stiamo lavorando notte e giorno per questi colori”.  

Sulla stessa lunghezza d’onda il dg Masciangelo che tra le altre cose si sta occupando della situazione stadio Angelini che al momento risulta inagibile. “Fino a novembre di sicuro non disputeremo le gare interne nel nostro stadio – spiega Masciangelo – al momento abbiamo la disponibilità del campo sportivo di Ortona per le partite e Cepagatti per gli allenamenti ma stiamo cercando anche altre strutture. Non giocare all’Angelini  - dice il dg neroverde - sarà un handicap ma non un alibi. Vogliamo costruire qualcosa che duri nel tempo”.

La guida tecnica della squadra è stata affidata all’ex calciatore di serie A e B, Alessandro Grandoni che ha già avuto esperienze da allenatore di categoria ma che, anche se da poche ore è a Chieti, avverte già la passione e la voglia di calcio della piazza. “Stiamo lavorando per allestire una squadra all’altezza di questa città – ha dichiarato il neo mister – ho voglia di fare bene e non potevo rifiutare un’occasione così importante. Purtroppo il blasone non va in campo – ha concluso Grandoni – per questo non faccio proclami ma garantisco lavoro, impegno e serietà”.

Lo staff tecnico prevede, oltre al mister, il vice allenatore Francesco Marchetti,  il preparatore atletico Maurizio Dessi e quello dei portieri Gino Rulli. Il settore giovanile è stato affidato a Mauro Bassi (River ’65). L’allenatore della squadra juniores nazionale sarà il teatino Davide Antignani.

Questa sera alle 19 è prevista la serata di presentazione alla cittadinanza condotta da Stanislao Liberatore, al Caffè Vittoria in corso Marrucino. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
ChietiToday è in caricamento