Sport

Chieti Calcio: De Patre non vede l'ora di cominciare

Presentati al Parco Paglia il nuovo mister neroverde Tiziano De Patre e il suo vice Gabriele Matricciardi. L'obiettivo ora è confermare il gruppo della scorsa stagione. Si tratta per il rinnovo di Jonathan Alessandro

Primo evento ufficiale della nuova stagione per la Chieti Calcio che sabato mattina all'hotel Parco Paglia, ha presentato alla stampa e ai tifosi il nuovo mister Tiziano De Patre e il suo vice Gabriele Matricciardi.

Presente tutto lo staff dirigenziale all’evento che ha visto ovviamente protagonista il nuovo allenatore dei teatini il quale, dopo una sofferta stagione a Giulianova, ha voglia di fare bene a Chieti.
 
“Sono fermo da due mesi – dice l’ex centrocampista di Cagliari e Atalanta – e non vedo l’ora di cominciare". De Patre non dimentica la stagione passata: “Quello di Giulianova è stato un campionato molto importante ma tribolato. L’esonero mi ha dato molto fastidio, però i motivi dell’addio non sono certo legati ai risultati: quando sono andato via, la squadra era a metà classifica”.
 
Non è stato difficile trovare l’accordo con il presidente Walter Bellia: “Avevo ricevuto altre richieste - continua De Patre - ma quando è arrivata la proposta dei neroverdi non ci ho pensato due volte. In altre parole: ho sposato il progetto da subito con grande entusiasmo. Sono ottimista perché ci sono tutti i presupposti per fare bene. La nostra priorità è ripartire dal gruppo dell’anno scorso: ci piacerebbe confermare, infatti, lo zoccolo duro che ha permesso al Chieti di togliersi parecchie soddisfazioni”.
 
Non si sbilancia con le promesse: “Garantisco il massimo impegno mio e dei ragazzi. Questa è una piazza molto calorosa, la società è seria e avrò l’opportunità di lavorare con persone competenti come il ds Alessandro Battisti e il dg Luciano Di Giampaolo”.
 
In casa Chieti intanto si tratta per il rinnovo dell'ottimo Jonathan Alessandro che ha fatto molto bene nello scorso campionato.
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chieti Calcio: De Patre non vede l'ora di cominciare

ChietiToday è in caricamento