Chieti calcio, il successo con la Jesina riporta il sereno

Grazie al 3-2 contro i marchigiani (reti Franchi, Ricci e Brugaletta) i neroverdi tornano al successo dopo quasi tre mesi. Nuovi colpi di mercato in vista

Il nuovo Chieti riparte dal sucesso contro la Jesina. Il 3-2 arrivato all'ultimo respiro contro i marchigiani a Ortona ha riportato il sereno in casa neroverde. Una vittoria che mancava addirittura dalla terza giornata, il 3-1 a Porto Sant’Elpidio dello scorso 15 settembre. I tre punti sono arrivati nel corso di una gara dalle mille emozioni: dal 2-1 della Jesina, al pari di Ricci, fino al gol del 3-2 di Brugaletta al 93'. I nuovi acquisti neroverdi Chiochia, Bruno, Di Cillo e Franchi, con quest’ultimo che bagna il debutto con il gol del 1-0. Tre punti che permettono al Chieti di portarsi a -3 dalla salvezza diretta e di salire a +5 sulla zona retrocessione.

"Sarebbe stato un peccato - dice l'allenatore Pino Di Meo - non portare a casa i tre punti per come si era svolta la gara. Questa è una vittoria fondamentale contro una diretta concorrente per la salvezza. I ragazzi - spiega il tecnico neroverde - nonostante le mille difficoltà ci hanno messo il cuore. Il mio ringraziamento va anche ai nostri tifosi che hanno incitato i ragazzi fino all’ultimo e hanno dato una mano importante. Ora - conclude Di Meo - dobbiamo raggiungere al più presto il nostro obiettivo che è la salvezza appunto: per farlo dobbiamo remare tutti nella stessa direzione". Per il Chieti, ora, testa a domenica prossima con la sfida in terra marchigiana contro il Tolentino, altra compagine in lotta per uscire dalla zona playout, reduce dal pareggio (1-1) con il Montegiorgio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel frattempo, però, la società teatina continua a muoversi decisa in sede di calciomercato. Il reparto caldo su cui si concentrano i maggiori movimenti è quello realtivo all'attacco. Uno dei candidati a vestire la maglia neroverde è Tommaso Bonanno, una seconda punta, classe ‘95, attualmente in forza al Sorrento ma il principale obiettivo è l’ex Francavilla, Pablo Ezequiel Banegas che sabato era sugli spalti a a Ortona ad assistere alla gara contro la Jesina. L'attaccante argentino quest'anno ha disputato 7 gare e siglato 2 reti con la maglia della Fidelis Andria. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lanciano in lutto per Mirella: domani l'ultimo saluto alla 41enne morta nell'incidente a Pescara

  • Quattro nuovi corsi di laurea all’università “d’Annunzio”

  • Muore a 15 anni dopo lo schianto con lo scooter: terribile lutto a San Giovanni Teatino

  • Incidente al Foro a Francavilla: tre vetture coinvolte, due feriti

  • Coronavirus: ci sono altri 39 positivi, la maggior parte sono migranti ospitati in Abruzzo

  • Applausi per Salvini, che scherza: "Ma qui si elegge il presidente della Repubblica?". Polemiche per gli assembramenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento