Chieti calcio, si attendono novità sul campionato: tre le possibili ipotesi

La Figc ha esposto alle venti società di Eccellenza i possibili scenari futuri per potare a termine il campionato

Il Chieti calcio attende di conoscere il proprio futuro. La Figc Abruzzo ha esposto ieri 16 novembre alle venti società di Eccellenza i tre possibili scenari futuri per potare a termine il campionato. Al momento sono fermi anche gli allenamenti e lo saranno fino al 3 dicembre prossimo come previsto dal Dpcm del governo.

Sono tre, dunque, le ipotesi studiate dal comitato, dopo la cancellazione, decisa dalla Lnd, della fase nazionale dei play off.

La prima ipotesi è quella che prevede la disputa di tutti i match rimanenti (sono 30)  prevendendo 11 partite infrasettimanali con la fine del campionato prevista per il 27 giugno. La prima classificata salirà direttamente in serie D, mentre le squadre classificatesi tra il 2° ed il 5° posto, disputeranno i play off, volti a stabilire la seconda classificata, che acquisirà però solo un titolo per la partecipazione ai ripescaggi in serie D. In zona retrocessione si disputeranno i play out tra le squadre piazzatesi tra il 15° ed il 18° posto che determineranno 3 retrocessioni, oltre alle 2 dirette della 19ª e e 20ª classificata.

La seconda prevede la disputa del solo girone di andata con il termine fissato al 30 maggio. Da giugno parte una seconda fase con le prime 8 classificate (suddivise in due mini gironi da 4: 1ª, 4ª, 5ª e 8ª da una parte; 2ª, 3ª, 6ª e 7ª dall'altra) con 6 gare (tra andata e ritorno). La prime classificate dei due gironi disputeranno lo spareggio per la promozione diretta in serie D. Le ultime 8, invece, lotteranno con la medesima formula (13ª, 16ª, 17ª e 20ª da una parte; 14ª, 15ª, 18ª e 19ª dall'altra) per evitare la retrocessione. Le ultime due classificate di ciascun mini girone retrocederanno direttamente, mentre la quinta verrà fuori da un ulteriore spareggio fra le terz'ultime. Le squadre classificatesi tra il 9° e il 12° posto, disputeranno la Pool Coppa Abruzzo, che prevede un premio in denaro o materiale tecnico per il vincitore.

L'ultima ipotesi è quella prevede la conclusione del girone di andata entro il 2 maggio. La prima classificata viene promossa in diretta in D. Le altre  squadre saranno impegnate con play off e play out. Questi ultimi determinano due retrocessioni oltre alle tre dirette. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Presunti favori dai vigili": il nome di Marsilio nella puntata di Report, ma il presidente respinge le accuse

  • La provincia di Chieti si spopola: Ortona e Lanciano perdono più abitanti

  • Il Wwf conferma: "Lupi avvistati e fotografati nella periferia di Chieti"

  • Test sierologici in tutte le farmacie abruzzesi: si inizia da studenti e loro familiari

  • La migliore pizzeria delivery di Chieti è Fermenta: il punto di vista del titolare Luca Cornacchia

  • Tragico incidente nella rimessa di casa: muore schiacciato dall'escavatore

Torna su
ChietiToday è in caricamento