Chieti basket 1974: coach Luca Di Chiara entra nello staff di Sorgentone

Il 38enne allenatore di Montegranaro sarà il vice di coach Domenico Sorgentone

L’allenatore Luca Di Chiara entra nello staff di Domenico Sorgentone alla guida del Chieti Basket 1974. Il 38enne, proveniente da Montegranaro, dopo le esperienze in entrambe le sponde della basket-town marchigiana, Sutor e Poderosa, è stato per tre anni valida spalla dei capo allenatori dell’Eurobasket Roma in A2, lavorando al fianco di Davide Bonora e Fabio Corbani. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"È stato tutto molto veloce – commenta coach Di Chiara –, direttamente proporzionale alla voglia che avevo di tornare in campo. Di farlo, poi, in una piazza che potesse rappresentare non solo una sfida professionale, ma anche uno stimolo. Devo ringraziare la società, il patron Marchesani coach Sorgentone per avermi dato questa possibilità. Vedo determinazione e unità di intenti da parte di tutti, la base migliore per iniziare una nuova avventura. Il mio compito, ora, sarà quello di mettermi a completa disposizione, con gli obiettivi di farci trovare pronti in vista del campionato che ci attende, crescere in campo e provare a toglierci delle belle soddisfazioni, sperando che il pubblico di Chieti, che in questi anni è sempre stato l’uomo in più al PalaTricalle ma non solo, possa unirsi presto a noi”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lanciano in lutto per Mirella: domani l'ultimo saluto alla 41enne morta nell'incidente a Pescara

  • Incidente al Foro a Francavilla: tre vetture coinvolte, due feriti

  • Muore a 15 anni dopo lo schianto con lo scooter: terribile lutto a San Giovanni Teatino

  • Coronavirus: ci sono altri 39 positivi, la maggior parte sono migranti ospitati in Abruzzo

  • Applausi per Salvini, che scherza: "Ma qui si elegge il presidente della Repubblica?". Polemiche per gli assembramenti

  • Coronavirus: dopo i casi dei migranti di Gissi salgono a 19 i positivi in Abruzzo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento