Sport

Chieti Aprilia 1-0: cronaca|La "cura De Patre" funziona

Nella ventiduesima giornata di campionato il Chieti supera di misura l'Aprilia per 1-0 grazie al penalty trasformato da Guidone nel primo tempo. Neroverdi a quota 28 punti in classifica

De Patre si affida nuovamente al 4-4-2. A centrocampo Giorgino è preferito a Borgese che siede in panchina. In avanti la coppia d’attacco è formata da Guidone e Cinque.

CRONACA

Al 6’ prima occasione da gol per i padroni di casa. Guidone riceve palla da Rossi e dai sedici metri lascia partire un gran tiro che l’estremo difensore biancoceleste Ragni devia, con un intervento plastico, sopra la traversa.

Il Chieti ha un buon approccio alla gara e si rende pericoloso qualche minuto dopo con Cinque, lanciato a rete, sul quale deve uscire in anticipo il portiere ospite. L’Aprilia, dal canto suo, non rimane arroccata in difesa e in un paio di occasioni si rende pericolosa con delle rapidi azioni di contropiede.

Per i teatini le azioni più pericolose nascono tutte dall’out sinistro del campo, dove il tandem Turi-Berardino funziona a meraviglia. In due occasioni il terzino neroverde arriva al cross ma, in area, i difensori laziali sono attenti e respingono gli attacchi dei teatini.

GOL DEL CHIETI Al 35’ scatto perentorio di Cinque che viene atterrato in area da Ragni in uscita bassa. Per il direttore di gara è calcio di rigore. I laziali protestano sostendendo che il fallo non c’è stato. L’arbitro è irremovibile. Sul dischetto va Guidone che segna con un esecuzione perfetta.

Al 38’ risponde l’Aprilia: triangolo Barbuti-D’Anna in area con quest’ultimo che va alla conclusione da distanza ravvicinata. Robertiello compie un autentica prodezza smanacciando la sfera in calcio d’angolo.

SECONDO TEMPO

Anche nella ripresa il Chieti parte subito forte. Funziona la coppia d’attacco formata da Guidone e Cinque che sembrano integrarsi alla perfezione. Al 1’st scambio veloce tra i due al limite dell’area, Cinque arriva alla conclusione che viene “strozzata” da un difensore dell’Aprilia intervenuto in scivolata.

Al 7’st splendido assist di Berardino per Guidone in area, il tiro del numero 9 neroverde supera Ragni in uscita, ma viene fermato sulla linea dall’intervento di Orchi che salva la propria porta.

Al 12’st si affaccia l’Aprilia dalle parti dei padroni di casa: bella conclusione di Mazzarani dalla distanza. Robertiello è attento e blocca la palla in presa.

Al 18’ ancora Aprilia pericolosa con D’Anna che colpisce di testa su cross del neo entrato Lisi. Il pallone termina, però, alto sopra la traversa.

APRILIA IN DIECI UOMINI Gli ospiti si buttano in avanti alla ricerca del pareggio. Al 35’st c’è il Chieti esce dal guscio con un contropiede, Giorgino si invola verso la porta avversaria ma viene atterrato con un fallo dal portiere Ragni uscito fuori dalla propria area. Secondo giallo ed espulsione per l’estremo difensore ospite.

Al 36’ splendida conclusione da fuori area di De Giorgi indirizzata all’incrocio dei pali. Ottimo l’intervento del neo entrato portiere Caruso che respinge la sfera con un guizzo.

Due minuti dopo ancora un grande intervento di Caruso impedisce ai neroverdi di raddoppiare. Ottimo il riflesso del numero 12 laziale che “smanaccia” il tiro insidiosissimo di Della Penna.

Nel finale Guidone (decisamente il migliore in campo) va vicinissimo anche alla seconda marcatura con un tiro che sfiora il palo alla sinistra del portiere. Dopo 5 minuti di recupero arriva il triplice fischio finale. Vittoria importantissima per il Chieti che sale a 28 punti in classifica.

TABELLINO

Chieti (4-4-2): Robertiello, De Giorgi, Turi (60’ Di Filippo), Della Penna, Terrenzio, Dascoli, Rossi, Giorgino, Guidone, Berardino (62’ Gaeta), Cinque (72’ Bagaglini). A disp. Gallinetta, Borgese, Guitto, La Selva. All.: De Patre.

Aprilia (4-4-2): Ragni ( 80’Caruso), Orchi, Mazzarani, Amadio, Agius, Del Duca (62’ Lisi), Montella, Corsi, Barbuti, Hanine (72’ Cafiero), D’Anna. A disp. Melis, Iannascoli, Agresta, Ferrara. All.: Paolucci.

Ammoniti: Orchi, Della Penna, Cinque, Turi, Giorgino, Ragni

Espulso: Ragni

Reti: 35’ Guidone (rig.)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chieti Aprilia 1-0: cronaca|La "cura De Patre" funziona

ChietiToday è in caricamento