Sport

Chieti Aprilia 1-1: la cronaca | Neroverdi in finale!

I teatini pareggiano una partita durissima con l'Aprilia e conquistano l'accesso alla finale promozione. Per i neroverdi a segno Sabbatini su rigore. L'altra finalista è la Paganese

Pubblico delle grandi occasioni al “Guido Angelini” per la gara di ritorno di semifinale playoff.  Il Chieti ha due risultati su tre a disposizione in virtù del risultato d’andata e per il miglior piazzamento nel campionato regolare.

Paolucci schiera Alessandro come unica punta al posto dello squalificato Lacarra, con Berardino esterno alto di sinistra.

CRONACA

Al 2’ minuto Alessandro tenta la volee di sinistro, il tiro è centrale e facile preda dell’ex portiere neroverde Bifulco.

LA SVOLTA DEL MATCH: Al 7’ palla dentro di Sabbatini per l’accorrente Bigoni che crossa al centro il pallone viene stoppato di mano da Aquino. L’Arbitro assegna il calcio di rigore. Sabbatini dal dischetto non sbaglia. Chieti in vantaggio.

Il match scorre senza troppe emozioni con le due formazioni che si fronteggiano per lo più a centrocampo.

Piuttosto nervosi i calciatori dell’Aprilia, l’arbitro distribuisce cartellini per ristabilire la calma in campo.

Al 22’ Paolucci è costretto ad  effettuare il primo cambio: Gammone prende il posto di Berardino che accusa problemi muscolari.   

Al 27’ Fiore se ne va in slalom tra due avversari effettua un traversone al centro, la sfera viene nuovamente stoppata di braccio di un difensore ospite ma l’arbitro non se ne avvede tra le proteste dei teatini.

Al 34’ sostituzione anche nelle file dell’Aprilia: esce il numero 10 Calderini al suo posto fa il suo ingresso in campo Germani.

Il primo tempo si conclude con una velleitaria conclusione di Aquino dalla lunghissima distanza.

Inizia il secondo tempo e al 1’st l’Aprilia perviene al pareggio: affondo sulla destra di Pignalosa che dal fondo serve un pallone arretrato a Germani che di sinistro trafigge Feola.

Ora l’Aprilia ci crede e sfiora la rete ancora con lo scatenato Germani che al 12’st conclude alto da ottima posizione.

Al 17’st strepitoso numero di Alessandro che con un colpo di tacco se ne va al suo diretto avversario, supera un altro difensore biancazzurro ma a tu per tu con il portiere conclude sull’esterno della rete.

Al 27’st il Chieti sostituisce Gammone con Anastasi che prende il suo posto in attacco con Alessandro che si posiziona sull’ala sinistra.

Al 39’ st esce tra gli applausi Jonathan Alessandro, tra i migliori in campo. Al suo posto entra Serpico.

Soffre il Chieti nel finale, l’Aprilia spende le ultime energie alla conquista del gol vittoria ma i neroverdi si chiudono bene. Al triplice fischio finale lo stadio esplode in un boato di gioia.

Il Chieti giocherà la finale promozione contro la Paganese.

Il sogno contnua…

TABELLINO

CHIETI (4-2-3-1): Feola; Bigoni, Migliorini, Pepe, Malerba; Amadio, Del Pinto; Berardino (22' Gammone e dal 28'Anastasi), Sabbatini, Fiore; Alessandro (39' Serpico). A disp.: Perucchini, Gialloreto, Pedrocchi, Di Noia. All.: Paolucci

 APRILIA (4-2-3-1): Bifulco; Gomes (22' st Di Mario), Aquino, Diakite, Carta; Croce, Cruciani; Criaco, Calderini (35' Germani), Buonaiuto (37'st Gritti); Pignalosa. A disp.: Pellegrino, Di Libero, Gritti, Crialese, Salese. All.: Vivarini

 Arbitro: Sig. Francesco Borriello di Mantova (Favia di Bari – Fraschetti di Perugia)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chieti Aprilia 1-1: la cronaca | Neroverdi in finale!

ChietiToday è in caricamento