rotate-mobile
Sport Lanciano

Cesena-Lanciano 0-1 | Virtus corsara a casa della capolista

Il Lanciano trova la prima vittoria in campionato e mette a segno un colpaccio, andando a battere la capolista in casa sua. Il goal partita di Falcinelli arriva al 7' della ripresa

Il Lanciano trova la prima vittoria in campionato e mette a segno un colpaccio, andando a battere per 1-0 la capolista Cesena in casa sua. Al Dino Manuzzi (con 300 tifosi frentani al seguito della squadra) il goal partita di Falcinelli arriva solo nella ripresa, per la precisione al 7', con un tiro dalla distanza su assist di Paghera.

IL MATCH - La Virtus, che ha rafforzato il proprio organico dopo gli acquisti di Buchel, Casarini (per lui esordio dall'inizio) e Germano, studia i romagnoli per tutto il primo tempo. Tra i padroni di casa c'è una vecchia conoscenza del calcio abruzzese: Cascione, fino a poche settimane fa al Pescara. La sua gara, però, non è indimenticabile.

Al 52', come detto, Falcinelli fa esplodere la gioia dei supporter rossoneri con una gran botta di fronte alla quale Campagnolo non può nulla. Dopo il vantaggio, i ragazzi di Baroni gestiscono il risultato e riescono a resistere agli assalti del Cesena: all'80' Defrel, servito dal neo entrato Succi, non beffa Sepe, mentre nel recupero Garritano approfitta di una dormita della difesa per colpire di testa, ma la palla finisce fuori.

Da segnalare che al 72' viene espulso Baroni insieme al responsabile dell’area tecnica D’Aversa e al vice allenatore Maragliulo. Poco importa: oggi la Virtus, letteralmente corsara, è stata la più forte. E ora i punti in classifica sono 5: gli stessi dei "cugini" pescaresi.

VIRTUS LANCIANO (4-3-3): Sepe; De Col, Troest, Amenta, Mammarella; Di Cecco, Paghera, Casarini (30’ st Buchel); Piccolo (23’ st Plasmati), Falcinelli, Turchi (41’ st Vastola). A disp: Casadei, Aquilanti, Nicolao, Fofana, Minotti, Thiam. All. Baroni

CESENA (4-3-3): Campagnolo; Consolini, Capelli, Volta, Renzetti; Coppola, De Feudis, Cascione (9’ st Succi); D’Alessandro (37’ st Garritano), Rodriguez (18’ st Granoche), Defrel. A disp: Coser, Ingegneri, Nadarevic, Camporese, Tabanelli, Al Hassan. All. Bisoli.

Arbitro: Baracani di Firenze

Rete: 7’ st Falcinelli.

Ammoniti Di Cecco, De Col, Paghera, De Feudis e Capelli. Angoli 8-3 per il Cesena. Spettatori 8.500. Recupero 2’ pt; 8’ st.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cesena-Lanciano 0-1 | Virtus corsara a casa della capolista

ChietiToday è in caricamento