Sport

Centri sportivi, nasce la Lis: eletti i rappresentanti abruzzesi

Il lancianese Di Rado è stato scelto per l'area formazione ed eventi e farà parte anche del comitato scientifico. Massimiliano Ferraro delegato della provincia di Chieti

È nata la Lis - Lega imprese sportive - con l'obiettivo di tutelare la categoria dei lavoratori che gravita attorno ai centri sportivi e ai loro frequentatori come le scuole calcio e il mondo amatoriale. Un'esigenza che nasce per curare gli interessi di soggetti imprenditoriali e lavoratori autonomi penalizzati dalle restrizioni in tempo di Covid-19.

Il lancianese Vincenzo Di Rado è stato scelto per l'area formazione ed eventi e farà parte anche del comitato scientifico.

La Lega imprese sportive sarà rappresentata su tutto il territorio nazionale e Fabrizio Donatelli del Taim Aut di Cappelle sul Tavo è il coordinatore regionale. Questi i delegati provinciali: Massimiliano Ferraro del Tikitaka Village di Francavilla; Giammarco Ilardi dell'Oasi Club e Falco Sport a ViIla Rosa di Martinsicuro; Marco Terzini del New dribbling di Pescara; Alessandro Mastrogiuseppe dell'Agorà di Sulmona e Giacomo De Angelis del Fair play di Collecorvino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centri sportivi, nasce la Lis: eletti i rappresentanti abruzzesi

ChietiToday è in caricamento