Sport

Celano Chieti 0-1 quarto posto per i neroverdi | decide Lacarra

Vince anche a Celano la formazione neroverde che chiude uno straordinario campionato piazzandosi al quarto posto in classifica. Il gol partita nel primo tempo lo sigla Peppe Lacarra che manda in visibilio i circa 200 tifosi teatini al seguito

Al triplice fischio finale può finalmente esplodere il boato del pubblico di fede neroverde che dopo aver festeggiato la conquista dei playoff domenica scorsa, esulta per il quarto posto in classifica che significa maggiori chances nella fase playoff. 

Come da pronostico, nonostante l’ampio divario di classifica, il risultato non era per nulla scontato. Il Celano gioca la partita della vita e i neroverdi hanno dovuto lottare non poco per portare a casa i tre punti.

Nella  prima frazione di gioco gli uomini di Paolcucci falliscono almeno tre nitide palle gol prima di trovare  la rete con Lacarra: l’attaccante neroverde segna con un destro a giro da posizione defilata.

Nella ripresa il Celano esce allo scoperto e domina decisamente la gara con Feola costretto a fare gli straordinari per mantenere il vantaggio. I marsicani sono anche sfortunati e colpiscono due legni con l’estremo difensore teatino praticamente battuto.

Ora i neroverdi potranno continuare a sognare  con gli spareggi promozione che vedranno la formazione teatina affrontare in trasferta l’Aprilia per poi tornare all'Angelini con due risultati su tre a disposizione. 

TABELLINO

CELANO: Liverani, Furno, Olivieri (1'st Lancia), Marfia, Rapino, Ciolli, Sciamanna, Barbetti (1'st Mascioli), Croce (15'st Sabatini), De Risio, Granaiola. A disp. Agostini, Ferrara, D'Angelo, Amadio. All. Facciolo

CHIETI: Feola, Bigoni, Malerba, Del Pinto, Pepe, Migliorini, Fiore, Sabbatini (10'st Pedrocchi), Lacarra (22'st Gialloreto), Berardino (46'st Cerbone), Alessandro. A disp. Perucchini, Di Noia, Rossi, Anastasi. All. Paolucci

ARBITRO: Casaluci di Lecce

RETE: 36' Lacarra

NOTE: giornata piovosa, terreno allentato. Spettatori 500 circa con larga rappresentanza ospite. Angoli: 11-4. Ammoniti: Marfia, Lancia, Malerba. Espulso al 93' Marfia per doppia ammonizione. Recupero: pt 3', st 4'.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Celano Chieti 0-1 quarto posto per i neroverdi | decide Lacarra

ChietiToday è in caricamento