menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Celano Chieti: 1-2 Esposito decide il derby dal dischetto

Vittoria nel derby per il Chieti che supera i marsicani per due reti a uno. Di Esposito le reti teatine entrambe da calcio di rigore. Il Chieti è settimo a 29 punti a - 6 dal Campobasso quinto

Il Chieti si riscatta dopo la sconfitta interna di sette giorni fa con il Termoli andando a vincere in casa del Celano. Grazie a due penalty conquistati e trasformati da Esposito i teatini conquistano i tre punti e il settimo posto in classifica. Nel mezzo il gol del pareggio del Celano realizzato da Luci.

CRONACA

Nella prima frazione di gioco i marsicani impongono il proprio gioco e si rendono pericolosi al 10’ con Castaldo che, sugli sviluppi di un corner calciato da Marfia, conclude di poco alto sopra la traversa.

Al 23’ padroni di casa ancora vicini al vantaggio con Piccirilli che da due passi non riesce a superare Placidi che con un intervento di piede gli sbarra la porta.

I  neroverdi, superate le difficoltà iniziali,  iniziano a macinare gioco. Fulcro delle azioni offensive teatine è il solito Esposito che comincia a deliziare i tifosi teatini giunti a Celano con giocate di grande calcio.

VANTAGGIO CHIETI Al minuto 32 i neroverdi passano in vantaggio. Esposito si infila tra le maglie avversarie e viene atterrato in area da Suleman. L’arbitro assegna il penalty. Pallone da una parte e portiere dall’altra. 1-0 per il Chieti.

PAREGGIO DEL CELANO La reazione dei biancazzurri non si fa attendere e allo scadere della prima frazione di gioco arriva il gol del pari con Luzi, il cui tiro pesca l’angolino alla destra di Placidi.

SECONDO TEMPO

Nella ripresa le due formazioni si mantengono più abbottonate e le occasioni da rete scarseggiano.  Nei primi venti minuti del secondo tempo non accade praticamente nulla.

RADDOPPIO CHIETI A togliere le castagne dal fuoco per i teatini ci pensa ancora Esposito che al 22’st costringe al fallo in area Tartaglione e conquista il secondo penalty di giornata. Portiere ancora spiazzato e neroverdi nuovamente in vantaggio.

I marsicani le provano tutte per raggiungere il pari ma gli uomini di Ronci lottano su ogni pallone e non concedono spazi per le azioni offensive.

L’occasione migliore peri padroni di casa arriva al 35’st con Tartaglione che di testa colpisce in pieno il palo. E’ l’ultima emozione della gara. Il Chieti vince per due a uno e si porta al settimo posto a quota 29 punti in classifica.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scende l'Rt e Marsilio è fiducioso: "L'Abruzzo non sarà tutto rosso"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento