rotate-mobile
Lunedì, 4 Luglio 2022
Sport

Campionato Italiano “Regolarità Epoca": a Lanciano la manifestazione di moto

L'evento organizzato dal Moto club Lanciano si terrà a piazza Garibaldi il 22 maggio

Dopo Sanremo e Tempio Pausania tocca a Lanciano. In arrivo quarta prova del campionato italiano “Regolarità Epoca” che vedrà la partecipazione di tanti piloti come Alessandro Gritti a campioni del mondo come Matteo Rubin e Fausto Scovolo.

Il Comune ha messo a disposizione piazza Garibaldi del Moto Club Lanciano, organizzatore dell’evento, che ospiterà, da venerdì 20 maggio il Paddock e i principali team, sarà un vero e proprio villaggio con stand di vario tipo; inoltre verranno organizzati tour turistici guidati per visitare Lanciano.

La gara prenderà il via domenica 22 mattina da piazza Plebiscito: previsti 3 giri con un “trasferimento” su strade per lo più sterrate di circa 40 chilometri che attraversano i comuni di Lanciano, Treglio, San Vito Chietino e Frisa, e due prove speciali denominate “Cross test” ed “Enduro test” dove i piloti si daranno battaglia su piste ricavate in terreni privati.

Il “Cross test” è situato sul comune di Lanciano alla fine della strada vicinale Torre della Madonna; “l’Enduro test” è invece ubicato nel comune di Treglio in contrada castellana.

La durata prevista è di circa 2 ore a giro, comprese le prove speciali, e terminerà intorno alle16 - 16,30, a seguire, in piazza Plebiscito ci sarà la premiazione che vedrà la partecipazione delle autorità.

“Si tratta di un evento davvero di grande rilievo e di grande importanza per la nostra Città - ha detto il sindaco di Lanciano Filippo Paolini - che dimostra come sia possibile unire in un 'cartellone culturale' tanti segmenti come quello del quale stiamo parlando oggi. Crediamo molto che solo con uno splendido gioco di squadra sia possibile raggiungere importanti traguardi. I miei più sentiti e sinceri complimenti a tutti gli organizzatori ed a coloro che hanno preso e prenderanno parte attiva affinché si raggiunga questo importante risultato, quello di vedere a Lanciano un evento di spessore nazionale e non solo”.

“Mi unisco al plauso e ringraziamento ai proponenti ed organizzatori - ha detto il vice sindaco e assessore alla Cultura, Sport e Turismo, Danilo Ranieri - non trascurando i consiglieri comunali, i colleghi assessori e i diversi collaboratori comunali, di ogni fascia e grado, per il grande impegno che stanno mettendo in campo per la riuscita di questa manifestazione che, di fatto, rappresenta l’evento sport del 2022 e che confido possa diventare un appuntamento annuale. Evento che abbiamo patrocinato e promosso come amministrazione comunale, innovando il cartellone Cultura, per estenderlo alla socialità dello sport affinché, insieme, possano diventare anche prodromo di turismo per la nostra Lanciano. I piloti, i commissari di gara, gli ospiti cominceranno ad arrivare da giovedì sera ed alcuni di loro si tratterranno anche la settimana prossima, invero alcuni sono già da queste parti dalla scorsa settimana. Mi auguro che questi giorni diventino anche occasione di proficuo lavoro per i commercianti e gli esercenti della nostra meravigliosa Lanciano”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campionato Italiano “Regolarità Epoca": a Lanciano la manifestazione di moto

ChietiToday è in caricamento