rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Sport

Calcioscommesse: sotto la lente di ingrandimento anche Aprilia-Chieti

Il presidente Bellia: "Amareggiato ma non abbiamo nulla da temere. Sono anni che faccio sacrifici enormi per il bene del calcio cittadino". Sarebbero coinvolte anche due gare della Virtus

Il calcio è di nuovo sotto la bufera e la seconda ondata di indagini sul calcioscommesse tocca ancora l'Abruzzo.

L'inchiesta della procura di Cremona interesserebbe anche sei partite qui: una del Chieti, due della Virtus Lanciano e quattro del Pescara.

L'ultima in ordine di tempo è quella di Lega Pro tra Aprilia e Chieti, disputata lo scorso 4 maggio. Prima ancora, i fascicoli elencano due partite del Lanciano nella prima stagione di serie B: Spezia-Lanciano del 4 maggio e Lanciano-Sassuolo dell'11 maggio.

Il presidente della Chieti Calcio Walter Bellia in proposito ha dichiarato: "Ho appreso della vicenda direttamente dagli organi di stampa in quanto a me personalmente, nè tantomeno ad alcun tesserato della Chieti Calcio è stato comunicato qualcosa di ufficiale. Aspettiamo l´evolversi delle indagini e come sempre siamo disponibili a qualsiasi opera di collaborazione affinchè venga fuori la verità. Le nostre porte sono sempre aperte perchè non abbiamo nulla di cui temere, dispiace però che il nome della Chieti Calcio venga chiamato in causa per vicende negative, pur consapevoli della nostra totale estraneità.
 

Sono amareggiato - aggiunge Bellia - quando leggo certe cose, sono anni che faccio sacrifici enormi per il bene del calcio cittadino e se questi poi sono i risultati davvero siamo messi male. In tutti i modi sono fiducioso dell´operato della giustizia e sono convinto che tutto si risolverà nel migliore dei modi. La nostra concentrazione in questo momento è totalmente rivolta al campo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcioscommesse: sotto la lente di ingrandimento anche Aprilia-Chieti

ChietiToday è in caricamento