Sabato, 16 Ottobre 2021
Calcio

La Virtus Cupello parte forte con il suo bomber ritrovato, 3-0 al Pontevomano

Doppietta al debutto stagionale per il rossoblu Vito Marinelli, Di Pietrantonio completa l'opera

Se si escludono i gol segnati nel settore giovanile del Pescara, Vito Marinelli è arrivato ad un passo dalle cento segnature in carriera. Il 30enne bomber della Virtus Cupello ha messo due mattoncini verso il suo record personale ieri pomeriggio nella prima giornata di Eccellenza. Tornato in grande spolvero a affamato come non mai, l'attaccante della Virtus Cupello è stato determinante nella vittoria dei suoi per 3 a 0 contro il Pontevomano.

Nel 3-5-2 di Carlucci è il riferimento offensivo, ma non solo: l'ex Primavera del Pescara è un leader vero. Ora, con i problemi al ginocchio finalmente messi alle spalle, Marinelli torna a fare il suo mestiere nel migliore dei modi. Prima un controllo con girata da fenomeno per sbloccare la partita, poi un rigore segnato con freddezza. E ci sarebbe stato anche il terzo gol personale, se l'arbotro non avesse annullato per un presunto fallo in attacco del goleador cupellese. Il tris sul Pontevomano lo firma Di Pietrantonio, ma poi la festa è tutta per Marinelli, tornato ad essere uno dei cannonieri top dell'Eccellenza abruzzese.

I tifosi della Virtus già sognano: Vito è ancora quello degli anni d'oro a San Salvo, capace di mettere insieme 81 gol in Eccellenza in 5 stagioni. Domenica prossima, la Virtus Cupello sarà impegnata a Lanciano contro una delle big del campionato, altra occasione per riprendersi la ribalta che negli ultimi anni la sfortuna gli aveva ingiustamente negato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Virtus Cupello parte forte con il suo bomber ritrovato, 3-0 al Pontevomano

ChietiToday è in caricamento