rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Calcio

Serie D, Chieti a caccia della svolta contro il Roma City

Domani pomeriggio trasferta difficile per la truppa di mister Chianese, che recupera tutti e ha anche il rinforzo Di Prisco a disposizione

Il Chieti domani a caccia della prima vittoria dell'era-Chianese. Il tecnico campano ha presentato il match di domani (ore 14.30) sul campo del Roma City: “Dopo la sconfitta di domenica scorsa abbiamo analizzato la partita e lavorato sugli errori. Il gruppo si è allenato bene, con intensità e applicazione sapendo quello che è stato fatto domenica scorsa e quello che ci aspetta con il Roma City. Dopo 10/12 giorni è normale che la squadra sta acquisendo i miei dettami tattici. Non è semplice ma i ragazzi si stanno applicando con sacrificio e dedizione. Questa è una squadra che fa del lavoro la principale dote. Ho trovato un gruppo voglioso di imparare e di mettersi a disposizione per quelle che sono le mie idee di calcio”.
Domani sfida durissima contro il Roma City: “E’ una partita importante perché è una squadra che è giù in classifica e sicuramente avrà qualche problematica. Noi dobbiamo sempre avere il massimo rispetto per gli avversari perché avranno voglia di riscattarsi giocando in casa. Dobbiamo essere rispettosi dell’avversario sapendo quelli che sono. Abbiamo avuto modo di vederli e studiarli però, come detto recentemente, noi dobbiamo cercare di fare il nostro lavoro e di capire quelli che noi siamo e dove vogliamo arrivare. Punti pesanti? Abbiamo superato un quarto di campionato ed è normale che la squadra voglia fare risultato. La stagione è ancora lunga. Ogni partita è fondamentale per la nostra crescita soprattutto per l’autostima di noi stessi e per dare più serenità all’ambiente e ai ragazzi”
Infermeria finalmente vuota: “Ho la fortuna di aver recuperato tutti i calciatori che, fino alla settimana scorsa, non erano in condizione ottimale”
C'è un volto nuovo nel suo Chieti, Di Prisco: “E’ un giocatore che ho chiesto alla proprietà e che mi ha accontentato. Con me ha fatto bene e conosce le mie idee. É più agevolato rispetto a chi non aveva lavorato con me. E’ un giocatore importante, voluto e la società ha sposato quelle che sono le mie idee. Darà il suo contributo per quelli che sono gli obiettivi”
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D, Chieti a caccia della svolta contro il Roma City

ChietiToday è in caricamento