rotate-mobile
Calcio

Chieti Calcio Femminile: le neroverdi vincono a Palermo e agganciano il secondo posto (0-2)

Decisiva la doppietta dal dischetto di Giulia Di Camillo

Il Chieti Calcio Femminile batte 2-0 il Palermo in trasferta e raggiunge il Trastevere al secondo posto. Una bella prestazione permette alle neroverdi di conquistare tre punti importanti al cospetto di un buon Palermo, squadra sempre difficile da affrontare.

Al “G Matranga” di Castellamare del Golfo decisiva la doppietta di Giulia Di Camillo, implacabile dal dischetto nel trasformare i due penalty assegnati dal direttore di gara nella ripresa. Mister Di Camillo ha a disposizione tutte le sue giocatrici tranne l’infortunata De Vincentiis.

CRONACA

La cronaca si apre al 2' con il tiro di Coco bloccato da Falcocchia. Il Chieti ci prova al 5' con un doppio tentativo di Martella che prima si vede respingere la prima conclusione da un difensore e poi è il portiere Sorce a non farsi sorprendere sulla sua ribattuta a rete.  All’8' Stivaletta si invola verso la porta rosanero ed impegna severamente Sorce che si salva con difficoltà. Al quarto d’ora è Piro a cercare il palo lontano, ma la palla finisce a lato di un soffio. Al 22' Coco tenta la botta dalla distanza, ma Falcocchia è attenta e blocca con sicurezza. Al 40' tiro centrale di Stivaletta. In pieno recupero Falcocchia compie un autentico miracolo distendendosi e deviando in angolo l’insidioso rasoterra di Collova. Si va dunque al riposo a reti inviolate.

La ripresa inizia col botto. Al 2' grande paura per le neroverdi con Coco che colpisce una clamorosa traversa con un tiro a spiovere dalla distanza sul quale nulla avrebbe potuto fare Falcocchia. Scampata la paura, un minuto dopo il Chieti trova il vantaggio: fallo in piena area di Collova su Makulova e il direttore di gara assegna il rigore senza esitazioni. Sul dischetto va Giulia Di Camillo che trasforma con grande freddezza.

Il Palermo è scosso e stenta a trovare la giusta reazione al gol delle ospiti. Al 5' è infatti ancora il Chieti a sfiorare il gol con Gissi che tira forse troppo frettolosamente fra le braccia di Sorce. Quattro minuti dopo è Makulova a mettere a lato da buona posizione. Al 13' Falcocchia riesce a deviare il pallone sul tiro di Coco. Al 20' il Chieti trova la rete del meritato raddoppio: Sorce atterra in area la lanciatissima Stivaletta, l’arbitro assegna il secondo rigore di giornata, di nuovo vincente la conclusione dal dischetto di Giulia Di Camillo che sceglie l’angolo opposto a quello del primo rigore e spiazza Sorce. 

Al 28' Falcocchia blocca il tentativo a rete di Coco. Al 33' è l’attivissima Martella a mettere in movimento Stivaletta che entra in area, ma manda incredibilmente alto da ottima posizione. Martella vuole il gol nella sua Sicilia ed è solo un grande intervento di Sorce a negarglielo al 35'. Nei minuti di recupero Makulova lascia partire un gran tiro dalla distanza che si stampa in pieno sulla traversa. È l’ultima occasione del match che si conclude 2-0 per il Chieti che dunque festeggia un’importante vittoria prima della pausa natalizia.   

TABELLINO:

PALERMO-CHIETI CALCIO FEMMINILE  0-2 

Palermo: Sorce, Falzone, Coco, Piro (1' st Purpura), Collova, Conciauro, Talluto, Dragotto, Renda, Licari (35' pt Palermo), Ribellino (29' st Bruno). 
A disp.: Biundo, Alzate, Celauro, Impellitteri, Geraci.
All.: Licciardi Antonella 
Chieti Calcio Femminile: Falcocchia, Di Camillo Giada, Martella, Di Camillo Giulia, Stivaletta (34' st Di Domenico), Chiellini (34' st Iannetta), Carnevale (24' st Passeri), Makulova, Esposito, D’Intino (44' st Di Sebastiano), Gissi. 
A disp.: Seravalli.  
All.: Di Camillo Lello
Arbitro: Meta di Vicenza
Assistenti: Bentivegna e Termini di Agrigento
Ammonite: Geraci (P); Martella, Stivaletta, Chiellini e Carnevale (C)
Marcatrici: 4' st (c.d.r.) e 20' st (c.d.r.) Giulia Di Camillo 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chieti Calcio Femminile: le neroverdi vincono a Palermo e agganciano il secondo posto (0-2)

ChietiToday è in caricamento