rotate-mobile
Calcio

Pari e patta nel derby di Notaresco per il Chieti

Partita a reti bianche, i neroverdi allungano la striscia positiva con mister Luiso in panchina

Il terzo incrocio stagionale, dopo quello in Coppa Italia e nel girone d'andata, tra Notaresco e Chieti si è concluso a reti bianche. 0-0 dunque il risultato finale di una partita che vedeva gli ospiti neroverdi arrivare al derby abruzzese sull'onda lunga dello score recente totalizzato sotto la gestione di mister Luiso, che ha fatto riprendere alla squadra di Teate un cammino virtuoso. Ai punti però avrebbe meritato di vincere certamente la squadra di bomber Fall, dato che gli episodi più pericolosi del match sono stati proodotti dai neroverdi. "Fatta un'infinità di palle gol, ma se non la metti dentro rischi anche di perderla", le parole a caldo di mister Luiso a Rete8. 2 pali nei primi 9 minuti gridano ancora vendetta. "Sono più che soddisfatto e non posso dire nulla ai ragazzi". 

Il Chieti, spinto da oltre duecento tifosi, voleva i 3 punti per dare continuità di risultati, ma si è dovuto accontentare di un pareggio che non cambia in positivo la classifica. Sono ora 14 punti in 7 gare, con una sola sconfitta, il cammino in epoca recente, ovvero dall'avvento della terza guida tecnica della stagione, per Forgione e soci che affrontavano un Notaresco in netta flessione perchè reduce da tre sconfitte di fila. Nel Chieti era assente il febbricitante Laziz e lo squalificato Conson, nel Notaresco costretto al forfait per squalifica l’ex Pietrantonio. La gara diretta da Moretti di Cesena è stata combattuta (ben 9 i minuti di recupero stabiliti nella ripresa), ma non ha prodotto reti. Finisce però tra i rimpianti per un ottimo Chieti fermato da due pali e dal portiere locale davvero sugli scudi. In queste ultime 3 giornate della stagione regolare il Chieti proverà a raccogliere quanti più punti possibili per fare i conti poi solo alla fine

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pari e patta nel derby di Notaresco per il Chieti

ChietiToday è in caricamento