rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Calcio

Lanciano, caos panchina: chi arriva dopo Bellè?

La società, diversi giorni dopo l'esonero del tecnico, non ha ancora trovato un sostituto a due settimane dalla ripresa del campionato. Il ds D'Orazio alla ricerca frenetica di un allenatore: Oliva, Pirrozzi e Paoloni nel mirino

Il Lanciano continua a farsi male da solo. Dopo una prima parte di stagione zeppa di colpi scena (via Gagliarducci e il ds Multineddu, ora via Bellè), la società frentana guidata dagli States da Max Pincione ha iniziato il 2022 con nuovi colpi di scena. 

Sono trascorsi diversi giorni ormai dall'allontanamento di Stefano Bellè dalla panchina rossonera, ma un sostituto non è stato ancora trovato. Fortuna vuole che in queste settimane il campionato sia fermo a causa dell'emergenza contagi Covid, altrimenti la squadra si ritroverebbe ancora una volta in autogestione, com'era già avvenuto in autunno dopo l'addio di Gagliarducci, prima dell'avvento in panca proprio di Bellè (in quel periodo il difensore Daleno aveva fatto da allenatore-giocatore).

Il ds Tonino D'Orazio ha l'arduo compito di individuare un nuovo tecnico per la squadra, che ripartirà dal quinto posto in classifica e dalle due sconfitte consecutive di fine 2021. Un nome circolato in città in queste ore è quello di Mimmo Oliva, ma il tecnico pugliese ha iniziato la stagione con il Gallipoli e difficilmente potrebbe essere tesserato.

Sulla lista del ds anche Pirrozzi, l'ex sindaco di Amatrice, che stava per passare alla Samb qualche settimana fa, ma non ha mai firmato l'accordo ed è quindi libero. Pirrozzi ha chiesto un contratto troppo oneroso per il Lanciano e la sua candidatura è stata, per ora, accantonata. Il terzo nome è quello di Giordano Paoloni, ex calciatore rossonero. Anche Paoloni ha sparato alto e adesso le parti dovranno risentirsi per cercare di trovare un accordo.

Intanto tra meno di due settimane si riparte e, ancora una volta, il Lanciano è nel caos.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lanciano, caos panchina: chi arriva dopo Bellè?

ChietiToday è in caricamento