Giovedì, 28 Ottobre 2021
Calcio

Gagliarducci attende rinforzi: "Siamo un po' corti, ma siamo il Lanciano e dobbiamo lottare per vincere"

L'ex difensore del Teramo oggi guida i rossoneri frentani in Eccellenza, dopo il pari a Penne cerca il primo successo nel derby contro la Virtus Cupello. "Campionato tosto, L'Aquila e Avezzano squadre da battere"

Il pari a Penne nella gara d’esordio non lo ha certo entusiasmato. Cristiano Gagliarducci, però, sa che il suo Lanciano è ancora un cantiere aperto e non può ancora vederlo esprimersi al cento per cento. Domenica si gioca la prima in casa, contro la Virtus Cupello, i rossoneri non sanno ancora se potranno giocarla al Biondi (in Coppa Italia si è giocato sul neutro di Ortona).

Intanto, sul campo l’ex difensore di Teramo e Rosetana in serie C, 46 anni, fa il punto sulla sua squadra: “Siamo un buon gruppo a livello tecnico – dice – anche se ci manca ancora un attaccante e siamo un po’ contati, abbiamo bisogno di più cambi. Con il calcio di oggi, e le cinque sostituzioni, le partite possono essere ribaltate anche dalla panchina. Per questo, siamo ancora alla ricerca di qualche rinforzo. Siamo partiti un po’ in ritardo, la società si è formata solo lo scorso agosto”.

Gagliarducci, che ha allenato sempre nel Lazio tra Lupa Frascati, Albalonga e Pomezia (ha portato alcuni suoi fedelissimi in Abruzzo: Bellitta, Daleno, già rossonero in C1 nel 2009, e Rei), sta scoprendo adesso l’Eccellenza abruzzese: “E’ un campionato tosto. Dico L’Aquila e Avezzano per la vittoria, finale. Ma non solo: ci sono tante realtà ambiziose, che non conosco ancora benissimo. Noi dobbiamo provare ad inserirci da subito in alto, siamo il Lanciano e dobbiamo provarci sempre”.

Il Lanciano 1920 ha il compito difficile di riaccendere entusiasmo in una piazza ancora ferita calcisticamente. “Questa è una piazza importante, il passato parla da sé. Ma abbiamo trovato una bella situazione e i tifosi si stanno riavvicinando. Sta a noi, con i risultati, riportarne il più possibile allo stadio la domenica”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gagliarducci attende rinforzi: "Siamo un po' corti, ma siamo il Lanciano e dobbiamo lottare per vincere"

ChietiToday è in caricamento