Calcio

Lanciano, è iniziata l'era Vagnoni

Ieri il primo allenamento del nuovo allenatore: "A questa piazza non si può dire di no. Qui per progetti importanti". Domenica il debutto al Biondi contro il Sambuceto

E’ iniziata l’era Vagnoni a Lanciano. Il tecnico teramano da ieri ha iniziato gli allenamenti al Biondi. Con i rossoneri debutterà, in casa, domenica prossima contro il Sambuceto. Per l’ex Notaresco una sfida ambiziosa in una piazza che ha fame di risultati e vittorie. E che intanto si gode una squadra dalla difesa impenetrabile: con 2 gol subiti, è la seconda miglior difesa dell’Eccellenza (con il Delfino Curi Pescara) dietro solo alla capolista Cupello (un gol subito).

“Ho detto sì a questa società perché non si può dire di no ad una piazza che ha la storia di Lanciano. E poi qui abbiamo parlato di progetti importanti, che voglio contribuire a realizzare”, ha detto Vagnoni.

Il nuovo tecnico era sugli spalti domenica scorsa al Poggio per la sfida pareggiata contro il Delfino Curi Pescara: “Ho avuto ottime impressioni dalla partita, ma voglio vedere la squadra al lavoro tutti i giorni sul campo prima di dare giudizi. Devo dire grazie a Daleno per la sua gestione: ha trovato risultati e ha dato morale al gruppo, un lavoro splendido. Adesso ci mancano tre o quattro rinforzi per essere completi, soprattutto a centrocampo e in attacco. Ai tifosi garantisco il massimo impegno per onorare ogni domenica la maglia, spero ci stiano vicini”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lanciano, è iniziata l'era Vagnoni

ChietiToday è in caricamento